Il ritorno di un’icona. Come nel mitico modello originale divenuto famoso grazie al film Matrix, il nuovo Nokia 8110 è però in 4G ma continua ad aver una copertura protettiva da far scorrere su e giù per prendere e terminare una chiamata. Questa caratteristica della forma, permette un’ergonomicità del telefono incredibile ma soprattutto permette di possedere il leggendario banana-phone.

Era il 1999, quando questo telefono Nokia è apparso nel film cult Matrix montando uno slider a molla che lo faceva assomigliare a una banana. Il telefono era presentato come un dispositivo altamente tecnologico e dal design innovativo per il film con Keanu Reeves che scandagliava il cyberspazio. Da allora quel telefono è diventato un’icona della fine degli anni ’90 inizio 2000 e Nokia – in un’operazione nostalgia già praticata anche con il leggendario 3310- ha deciso di proporlo in un’edizione completamente aggiornata.

La Vita Prima degli Smartphone: 9 Cose che Facevamo con i Vecchi Cellulari?

Il telefono manterrà il suo aspetto vintage all’esterno mentre il software e la tecnologia applicata è di ultima generazione con un processore Qualcomm Snapdragon 205, 512 MB di RAM e 4 GB di spazio d’archiviazione e il supporto alle reti 4G/LTE. La batteria in stand-by può durare fino a 25 giorni e presenterà il nuovo sistema operativo di Nokia Smart Future OS che non supporta le app sviluppate per Android. Le più famose app verranno sviluppate per questo nuovo sistema operativo e la prima che sarà già installata nel telefono è quella di Facebook ma anche la suite Google con ricerca, assistente personale e mail.

Ci sarà la fotocamera sul retro e per rispondere alle telefonate basterà far scorrere lo sportellino verso il basso. Nella sezione giochi invece è pronto a tornare il mai dimenticato Snake.

Il Nokia 8110 sarà la versione basic di uno smartphone, tutte le principali app inserite in un telefono “classico”. Nokia 8110 sarà disponibile sul mercato a partire da maggio a un prezzo consigliato di 79 euro in due colorazioni: nero e giallo banana.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!