logo
Stai leggendo: Nel 2019 il ponte più lungo della storia: due settimane di vacanze

Nel 2019 il ponte più lungo della storia: due settimane di vacanze

Un insieme di feste, una dopo l'altra, che spingerà i ragazzi a stare a casa e i lavoratori magari a chiedere qualche giorno in più di riposo così da potersi regalare qualche momento di relax!
calendario

Il 2019 sarà un anno di ricco di sorprese, o meglio… di vacanze! Avete capito bene, il prossimo anno avremo la possibilità di stare più tempo a casa, di staccare dalla scuola, dal lavoro e da tutti gli stress quotidiani! Questo è il momento giusto per pensarci, proprio ora che le vacanze sono finite (o stanno terminando) e che la scuola sta per ricominciare (in taluni casi persino in anticipo rispetto agli anni scorsi!). Tanti i ragazzi che si stanno preparando a tornare sui banchi di scuola coi musi lunghi visto che hanno passato un’estate fatta di divertimento, sole e mare. E, invece, adesso si torna alla normalità, ai libri, alle interrogazioni. 

Ma adesso vi daremo una buona notizia: calendario alla mano, abbiamo notato che il 25 aprile e l’1 maggio cadranno così vicini nel 2019 che potremmo ipotizzare un mega ponte, forse il più lungo della storia. Ad accorgersi di questa circostanza sono stati anzitutto i tecnici del Ministero dell’Istruzione che dunque sono corsi ai ripari anticipando il rientro a scuola.

Pasqua 2019, infatti, cadrà di domenica 21 aprile. Questo significa che da venerdì 19 aprile i ragazzi staranno quasi sicuramente a casa, lo stesso vale per i lavoratori. Poi si dovrebbe rientrare a scuola il 22 ma… il 25 aprile c’è la Festa della liberazione che cade di giovedì. Se le scuole dovessero aderire al ponte, si potrebbe tornare a scuola il 26 (che, però, è venerdì). Poi arriva la Festa dei lavoratori del 1 maggio che cadrà di mercoledì. Insomma un insieme di feste, una dopo l’altra, che spingerà i ragazzi a stare a casa e i lavoratori magari a chiedere qualche giorno in più di riposo così da potersi regalare qualche momento di relax, per stare in famiglia o, perché no, per partire, magari per recuperare il viaggio perso in estate.

Insomma un mega ponte a cui è impossibile rinunciare!

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...