logo
Stai leggendo: Ryanair: bagagli a mano in stiva per chi non acquista l’imbarco prioritario

Ryanair: bagagli a mano in stiva per chi non acquista l'imbarco prioritario

Ryanair annuncia che dal 15 gennaio i viaggiatori che non hanno acquistato l’imbarco prioritario dovranno porre in stiva il secondo bagaglio a mano, ecco come cambiano le regole di viaggio.
Ryanair: bagagli a mano in stiva per chi non acquista l'imbarco prioritario

Tempi sempre più duri per i viaggiatori che scelgono Ryanair, la compagnia low cost più famosa in Europa infatti ha previsto una nuova stretta sui bagagli a mano. Ryanair con il 2018 introduce la nuova policy sui bagagli che fa parte del programma “Always Getting Better” per l’aumento delle dimensioni e la riduzione delle tariffe per i bagagli da stiva, in maniera da eliminare i ritardi nelle operazioni di imbarco. Ryanair ha introdotto nuove tariffe ora ridotte per il bagaglio da stiva (e ne ha aumentato le dimensioni) per incoraggiare un maggior numero di clienti ad acquistare il bagaglio registrato e ridurre il numero dei passeggeri che si recano al gate d’imbarco con due bagagli. Poiché troppi clienti hanno usufruito della possibilità offerta da Ryanair di portare in cabina gratuitamente due bagagli a mano e alla luce dell’elevato coefficiente di riempimento, nelle cappelliere non c’è spazio a sufficienza e ciò causa ritardi nelle procedure di imbarco e del volo stesso.

Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer Ryanair, ha affermato: “Ricordiamo ai nostri clienti che da lunedì (15 gennaio 2018), solamente i clienti con l’Imbarco Prioritario saranno autorizzati a portare due bagagli a mano sull’aereo. Tutti gli altri clienti saranno autorizzati a portare in cabina il bagaglio a mano più piccolo, mentre il secondo bagaglio (quello più grande) sarà collocato in stiva (gratuitamente) al gate d’imbarco. In questo modo si potranno rendere più veloci le procedure di imbarco ed eliminare eventuali ritardi. Inoltre la nuova policy bagagli offre ai nostri clienti tariffe più basse per il bagaglio registrato, aumentandone del 33% il peso consentito“.

Per incoraggiare un maggior numero di clienti a imbarcare in stiva i propri bagagli e per ridurre il volume di quelli destinati alla cabina, Ryanair ha introdotto dei cambiamenti della sua policy sui bagagli su tutti i voli come segue:

  •  Il peso consentito del bagaglio da stiva è stato aumentato da 15kg a 20kg per tutti i bagagli
  •  La tariffa per acquistare un bagaglio da stiva è stata ridotta da €35 a €25 per tutti i bagagli da 20kg
  •  Solamente i clienti che hanno acquistato l’Imbarco Prioritario (incluse le tariffe Plus, Flexi Plus e Family Plus) potranno imbarcare due bagagli a mano in cabina* dal 15 gennaio 2018
  • Tutti gli altri clienti (quelli senza Imbarco Prioritario) potranno trasportare in cabina il bagaglio a mano più piccolo mentre il più grande (trolley con ruote) sarà collocato gratuitamente in stiva al gate d’imbarco dal 15 gennaio 2018

Un ritorno, almeno sulla carta, alla politica sui bagagli che ha contraddistinto l’entrata sul mercato di Ryanair in cui le dimensioni e il numero di bagagli per viaggiatore era controllato in maniera quasi ossessiva.

Rating: 4.0/5. Su un totale di 2 voti.
Attendere prego...