logo
Stai leggendo: Ryanair ai piloti italiani: “Non scioperate o sarete puniti”

Ryanair ai piloti italiani: "Non scioperate o sarete puniti"

Ai piloti italiani, infatti, è stata recapitata una lettera nella quale Ryanair li invita ad astenersi dallo sciopero atteso per il 15 dicembre a meno che non vogliano incorrere in sanzioni: è bufera sulla compagnia aerea low cost irlandese.

Ancora polemiche su Ryanair. Dopo il polverone sollevato dai voli cancellati nelle scorse settimane, arrivano nuovi guai per la compagnia aerea low cost irlandese. Ai piloti italiani, infatti, è stata recapitata una lettera nella quale – come riporta l’agenzia Ansa – vengono invitati ad astenersi dallo sciopero atteso per il 15 dicembre a meno che non vogliano incorrere in sanzioni. Fra questo ci sono la “perdita di futuri aumenti in busta paga secondo l’accordo” o addirittura “trasferimenti o promozioni”. La lettera, sempre secondo l’Ansa, è stata firmata dal capo del personale Eddie Wilson ed è stata indirizzata a “All Italian based Cabin Crew”: “Per favore continuate a lavorare secondo i vostri turni già previsti” ha concluso Wilson.

Ecco alcuni passaggi della lettera incriminata:

“Sarete a conoscenza che il sindacato dei piloti Alitalia Anpac sta provando a incoraggiare i piloti Ryanair a non lavorare […] Ci spettiamo che tutti i nostri piloti lavorino normalmente e lavorino con noi per minimizzare gli inconvenienti per i nostri clienti. Tutti i piloti di Ryanair e l’equipaggio di cabina devono fare rapporto sempre il 15 dicembre nella sala equipaggio. Ogni azione intrapresa dai dipendenti risulterà nella perdita immediata del roster 5/3 per tutto l’equipaggio di cabina”.

Lo sciopero è previsto tra le 13 e le 17 del prossimo 15 dicembre. Si tratterebbe del primo vero sciopero di piloti e assistenti di volo in Italia per Ryanair: una mobilitazione che potrebbe coinvolgere non solo l’Italia ma anche l’Irlanda e la Germania. Intanto i membri dell’Irish Airline Pilots Association hanno fatto sapere alla compagnia aerea che si fermeranno il 20 dicembre dopo che Ryanair si è rifiutata di riconoscere i gruppi sindacali. L’equipaggio italiano, invece, ha già pianificato uno sciopero di quattro ore proprio il 15 dicembre.

In Germania, infine, il sindacato dei piloti tedesco Cockpit, ha fatto sapere che sciopererà all’improvviso, “in qualsiasi momento”, fatta eccezione per il periodo delle feste natalizie, ovvero dal 23 al 26 dicembre.