Dopo l’addio a Massimiliano Allegri, fatto che l’ha portata al centro dell’attenzione dei media nelle ultime settimane, Ambra Angiolini ha decisamente voglia di voltare pagina e ritrovare il sorriso.

E lo fa grazie alla figlia Jolanda (che già l’aveva difesa a spada tratta contro l’infima satira di Striscia la Notizia). L’attrice 44enne e la figlia, sempre inseparabili, hanno deciso di farsi un tatuaggio di coppia, per suggellare il loro indissolubile legame madre/figlia.

Ambra ha voluto rendere partecipi anche i fan di questa scelta importante, pubblicando sul suo account Instagram una foto che ritrae lei e la figlia abbracciate mentre mostrano gli avambracci appena tatuati.

In particolare, Jolanda si è fatta tatuare il profilo di una donna intenta a soffiare, mentre Ambra ha scelto un dente di leone (anche noto come ‘soffione’) i cui acheni si disperdono nell’aria. È evidente, quindi, la complementarietà dei due tattoo.

La leggenda narra che, prima di soffiare, sul fiore, si debba esprimere un desiderio. Questo però si avvererà solo se tutti gli acheni si staccheranno. Il soffione, inoltre, secondo la tradizione rappresenta la forza, la speranza, la resilienza e la fiducia.

Perché devo dire grazie ad Ambra Angiolini (e non solo io)

Ogni acheno che si stacca simboleggia quindi la voglia di ricominciare, di volare alto e di ritrovare la propria libertà nonostante le tante avversità della vita. La scelta di Ambra e Jolanda è un vero tributo all’unicità del rapporto madre/figlia e all’amore incondizionato.

“Alla fine mi ha convinta Jolanda”, scrive Ambra nella caption, “un ‘per sempre’ che non si poteva rifiutare, pensato con gli occhi a cuore de Labigotta…”.

renga commento
Fonte: Instagram, @ambraofficial

Anche l’ex compagno di Ambra e padre di Jolanda, Francesco Renga, ha voluto commentare la foto, e l’ha fatto con un laconico “Vabbè”, seguito da una emoticon rassegnata, come a sottolineare (in modo scherzoso) l’invidia per il rapporto unico che hanno costruito nel tempo Ambra e Jolanda.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!