logo
Stai leggendo: The Walking Dead 9, Andrew Lincoln abbandonerà la serie a fine anno

The Walking Dead 9, Andrew Lincoln abbandonerà la serie a fine anno

È ufficiale Andrew Lincoln abbandonerà la serie a fine anno e così The Walking Dead perde un altro personaggio cardine del racconto come Rick, i fan ormai sono disperati per la diaspora dei personaggi simbolo della serie.
The Walking Dead 9, Andrew Lincoln abbandonerà la serie a fine anno

Un duro colpo per tutti i fan The Walking Dead di anche se in realtà l’indiscrezione girava sul web da qualche tempo ma ora sembra ufficiale che Andrew Lincoln abbandonerà la serie entro la fine dell’anno. Nella nona stagione dovremmo salutare per sempre Rick Grimes, probabilmente l’addio al personaggio arriverà a metà della nona stagione della serie AMC.

La conferma della notizia, dopo varie indiscrezioni trapelate qua e la, arriva dal portale Comibook a cui Andrew Lincoln ha rilasciato un’intervista dove ha confermato la notizia e ha parlato del suo personaggio più famose dicendo:

Questo lavoro, come ho già detto in passato, è magnifico e unico. Non lo scambierei con nulla al mondo. La parte scomoda è il fatto che pare io sia il tizio lasciato sul molo a dire addio alle persone che si allontanano… È molto potente.

Una dichiarazione d’amore verso uno dei personaggi principali e indiscussi di The Walking Dead, poi però l’attore ha continuato dicendo:

C’è una parte di me che vuole davvero completare qualcosa. Quanto ci vorrà? Io non lo so, ma sicuramente penso che i fan e il mio personaggio meritino un punto finale, in un momento futuro.

The Walking Dead ci ha abituato all’uscita di scena di personaggi anche importantissimi e principali così dopo l’addio di Carl, interpretato da Chandler Riggs, arriva quello di Rick. L’uscita del vero leader della serie dovrà rendere onore a uno dei personaggi che più hanno fatto amare la serie tv in tutto il mondo regalando successo e fama.

Di recente è stato annunciato anche che Maggie Greene avrà un ruolo ridotto nei nuovi episodi mentre pare che  per compensare la perdita del suo attore principale AMC si sta preparando a offrire a Norman Reedus, che interpreta Daryl Dixon, un “compenso considerevole” per rimanere nella serie e diventarne il protagonista.

Tutte queste uscite di scena di personaggi sono prevedibili in uno storytelling basato su i pericoli derivanti da un’apocalisse zombie e sarà compito degli autori mantenere il ritmo della narrazione per non perdere il pathos distintivo di The Walking Dead.