logo
Stai leggendo: Tommy Hilfiger lancia la prima collezione per disabili

Tommy Hilfiger lancia la prima collezione per disabili

La popolare casa di moda statunitense Tommy Hilfiger ha lanciato sul mercato la prima collezione di abbigliamento per adulti disabili

La popolare casa di moda statunitense Tommy Hilfiger ha lanciato sul mercato la prima collezione di abbigliamento per adulti disabili. La linea si chiama adaptive collection, ed è stata realizzata per la primavera di quest’anno.

Sempre Tommy Hilfiger aveva lanciato una proposta per disabili due anni fa, ma si trattava di abiti esclusivamente per bambini. Quest’anno, invece, i vestiti per adulti con 37 modelli per uomo e 34 per donna. I capi di abbigliamenti sono stati studiati per essere indossati più facilmente, ad esempio, presentano cuciture e cerniere più semplici da aprire e bottoni magnetici utili per potersi vestire e svestire con una sola mano. I pantaloni di questa nuova collezione hanno chiusure in velcro e orli regolabili adatti per chi ha protesi di gambe e braccia.

Purtroppo l’adaptive collection di Tommy Hilfiger è disponibile per il momento solo negli Stati Uniti d’America, dove – come riporta il Post – è considerata disabile il 20% della popolazione.

Diversi i nomi noti che hanno prestato il loro volto per la campagna pubblicitaria della collezione: l’atleta paralimpico e medaglia d’oro olimpica Jeremy Campbell che indossa un paio di jeans con orlo magnetico che ben si adatta alle sue protesi; la blogger Mama Caxx con un trench dalle chiusure magnetiche, la ballerina paraplegica Chelsie Hill e il 18enne chef autistico Jeremiah Josey.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...