logo
Stai leggendo: Un test del sangue per la diagnosi precoce di otto tumori

Un test del sangue per la diagnosi precoce di otto tumori

Buone notizie sul fronte prevenzione: con un nuovo test al sangue sarà possibile scoprire l'eventuale presenza di tumori di seno, fegato, ovaie, polmone, stomaco, esofago, pancreas e colon retto.
tumore

Buone notizie sul fronte prevenzione. Secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Ansa.it, dal sangue è possibile diagnosticare precocemente le 8 più comuni forme di tumore. Basta effettuare un test che combina l’analisi del Dna e delle proteine tumorali con un’affidabilità che varia dal 69% al 98%: numeri altissimi che, però, non possono garantire l’assoluta affidabilità del test, descritto sulla rivista “Science” e ottenuto nella John Hopkins University di Baltimora. Una vera e propria “rivoluzione” che potrebbe aiutare migliaia di pazienti in tutto il mondo a diagnosticare con largo anticipo i tumori così da poterli curare in tempo.

Il metodo è stato sperimentato su 1.005 persone malate di tumore e su 850 volontari sani: il gruppo di ricerca, guidato da Joshua Cohen, è riuscito a valutare le mutazioni di 16 geni legati a più forme di tumore, insieme ai livelli di 10 proteine. Insieme, questi strumenti sono in grado di segnalare l’eventuale presenza di tumori di seno, fegato, ovaie, polmone, stomaco, esofago, pancreas e colon retto. Insomma quelli più comuni.

Nello specifico, i ricercatori “hanno cercato il Dna del tumore in circolazione nel sangue insieme ai livelli di alcune proteine che possono essere indicative dello sviluppo del cancro” ha spiegato Fabrizio d’Adda di Fagagna, ricercatore dell’Istituto Firc di Oncologia Molecolare di Milano. “Si tratta di un test più completo e nuovo” ha aggiunto. Un esame con una probabilità bassissima che possa dare falsi positivi: nello studio sono stati solo 7 su più di 1.000. Il dato è sicuramente confortante.

Prossimo obiettivo? Diagnosticare il cancro ancor prima che compaiano i sintomi: grazie alla ricerca nulla è ormai impossibile ma ci vorrà certamente del tempo. Intanto, secondo gli autori di questa scoperta, il costo dell’esame al sangue potrebbe costare circa 400 euro, più o meno il prezzo dei singoli test di screening per una sola forma di tumore, come la colonscopia, scrive l’Ansa.it.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...