logo
Stai guardando: Asia Argento: “Grazie a tutti voi sto sopravvivendo”

Asia Argento: “Grazie a tutti voi sto sopravvivendo”

Nonostante l'odio feroce degli haters sui social, Asia Argento, come promesso, era al suo posto al banco dei giudici di X- Factor. E ha voluto lanciare un messaggio a tutti: "Grazie a voi sto sopravvivendo".

Prossimo video

Bacia uno sconosciuto sulla tour Eiffel e posta il video: "Aiutatemi a ritrovarlo"

Annulla

Non devono certo essere giorni facili per Asia Argento, che sta affrontando il lutto per la morte del compagno, lo chef Anthony Bourdain, suicidatosi in un albergo di Strasburgo l’8 giugno.

Morto suicida Anthony Bourdain, ritratto dello chef ribelle compagno di Asia Argento

Morto suicida Anthony Bourdain, ritratto dello chef ribelle compagno di Asia Argento

L’attrice, prima voce a portare allo scoperto lo scandalo Weinstein, non solo sta facendo i conti con la perdita dell’uomo che amava dal 2017, ma anche con i tantissimi haters che, sui social, sembrano proprio non perdonarle la partecipazione ai casting di X-Factor che si sono tenuti a Pesaro, nonostante la morte del compagno. Insomma, per buona parte – ma non tutta, per fortuna – del popolo del Web Asia avrebbe dovuto rifiutare di prendere parte al talent show in qualità di giudice e chiudersi in un eremo per affrontare degnamente il dolore, ovvero nei modi in cui, evidentemente, gli altri ritengono debba essere vissuto.

Lei, invece, non solo ha avuto il coraggio di affrontare il pubblico, ma, alla fine della registrazione delle audizioni dello show di Sky, ha voluto pronunciare poche parole, volte soprattutto a ringraziare non solo i compagni d’avventura, Fedez, Mara Maionchi e Manuel Agnelli, ma soprattutto proprio le persone; quelle che hanno intelligentemente compreso che il dolore non ha una sola espressione e non può essere sentito in maniera universale.

Questi sono stati i tre giorni che dovevano essere i più difficili della mia vita – ha detto Asia –  ma grazie a queste persone, e grazie a voi, io sto sopravvivendo. E allora veramente grazie.