Uno stipendio di 280€ al mese per 10 ore al giorno, 6 giorni su 7: Francesca Sebastiani, 22 anni, residente a Secondigliano, ha denunciato la proposta di lavoro con un video su TikTok, mostrando gli screenshot dove è stata anche accusata di “non aver voglia di lavorare”.

Il video, in breve diventato virale, è stato postato dalla ragazza sul suo profilo TikTok, dove spiega, mostrando i messaggi della conversazione su IG, che dopo aver visto un annuncio su Instagram di una ditta di abbigliamento che cercava personale, ha risposto per chiedere informazioni. All’inizio la donna le ha chiesto l’età, il nome, se aveva esperienza, se era automunita: fin qui, tutto regolare.

I problemi sono iniziati quando la ragazza, molto educatamente, ha chiesto orari e retribuzione: l’orario è dalle 9 alle 13,30, con riapertura alla 16, ma in negozio le commesse devono arrivare alle 15-15,30 per pulire, e poi fino alle 20.30-21. Il sabato stesso orario, ma continuato.

E la retribuzione? 280 euro al mese, ovvero 70 euro a settimana. Poco più di 1,10 euro l’ora.

Francesca Sebastiani
Fonte: TikTok @zkekka

A quel punto Francesca Sebastiani ringrazia, ma spiega che non è interessata. La risposta dell’altra donna: “Voi giovani di oggi non avete proprio voglia di lavorare“.

Dopo aver spiegato che la retribuzione non era adeguata alla quantità di ore lavorative, compreso il fatto che il sabato sarebbe anche stato orario continuato, Sebastiani ha risposto: “Non siamo noi giovani che non abbiamo voglia di lavorare, siete voi che non ci fate lavorare, che è diverso“.

La ragazza ha anche spiegato alla sua interlocutrice che con uno stipendio del genere non riuscirebbe nemmeno a coprire le spese di benzina, cibo, visite mediche o svago, tutte spese normali e legittime.

Quali sono le lauree con cui si trova lavoro prima e si guadagna di più nel 2022

In breve tempo la ragazza ha ricevuto centinaia di commenti dove tantissimi altri ragazzi e ragazze confessavano di aver avuto le stesse esperienze lavorative.

In un altro filmato su TikTok Francesca Sebastiani ha poi confessato che non si aspettava che il suo video diventasse così virale. “Molti mi hanno scritto che hanno aperto gli occhi. Ho visto che tante altre ragazze hanno fatto video analoghi al mio…  Mi stupisco che si parli del mio video come di una novità. Ma evidentemente un video di una persona può servire“.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!