Quando parla della sua carriera e dei programmi che negli anni ha condotto, Antonella Clerici appare sempre entusiasta. Del resto, la conduttrice ha iniziato la sua carriera in televisione da giovanissima, e non si è mai fermata, nonostante – come ha ribadito più volte – quello della tv sia un ambiente estremamente duro e competitivo.

"Non riesco più a immaginarmi nei programmi proposti": Alessia Marcuzzi lascia Mediaset
9

Tuttavia, in un’intervista rilasciata a Chi, la presentatrice lombarda ha raccontato un aneddoto piuttosto pesante, accaduto durante la gravidanza della figlia Maelle. Come ha spiegato al giornale di Alfonso Signorini, Antonella Clerici è stata costretta ad abbandonare La Prova del Cuoco per via della sua scelta di diventare madre, venendo poi sostituita da Elisa Isoardi.

Quando litigai con la Rai perché non volevo più fare Unomattina andai in Mediaset per sei mesi. Dopo quell’esperienza sembrava tutto finito, invece tornai in Rai a fare La Prova del Cuoco. Ma lì, quando rimasi incinta, mi fecero fuori. Per fortuna condussi Sanremo e le mie quotazioni risalirono”.

Un ricordo doloroso, vissuto in un momento molto particolare, quello della gravidanza, quando una donna dovrebbe essere supportata senza dover essere costretta a scegliere tra la maternità e il lavoro. E il suo racconto dovrebbe essere un monito, un invito a riflettere su una realtà purtroppo ancora troppo attuale.

Clerici, che ora conduce È sempre mezzogiorno! dal lunedì al venerdì su RaiUno, oltre che The Voice Senior, per fortuna non si è lasciata abbattere. “Sono come l’araba fenice, sono una maestra di seconde possibilità“, ha dichiarato nell’intervista. E proprio parlando di seconde possibilità ha accennato anche alla sua relazione amorosa con il petroliere Vittorio Garrone, a cui è legata dal 2016. “Con Vittorio è la volta buona”, ha affermato la conduttrice. “Se dovesse finire con lui, starei da sola: voglio invecchiare con lui, se Dio lo vorrà. Non mi ha ancora chiesto di sposarlo, però…“.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!