logo
Stai leggendo: Ballando con le stelle 2018: vince Cesare Bocci con Alessandra Tripoli

Ballando con le stelle 2018: vince Cesare Bocci con Alessandra Tripoli

Cesare Bocci con Alessandra Tripoli conquistano la vittoria di Ballando con le stelle 2018: durante la finale sono mancati momenti emozionanti come l'esibizione di Gessica Notaro.
Ballando con le stelle 2018: vince Cesare Bocci con Alesandra Tripoli

La finale di Ballando con le stelle 2018 ha visto trionfare l’attore Cerare Bocci accompagnato della maestra Alessandra Tripoli, sono loro a conquistare giuria e pubblico nel programma sul ballo di sala condotto da Milly Carlucci e Paolo Belli su Rai 1.  Il poliedrico attore Cesare Bocci che ricordiamo in Montalbano e la sua maestra di ballo Alessandra Tripoli hanno vinto Ballando con le Stelle battendo in finale, con un valzer viennese, Francisco Porcella e Anastasia Kuzmina.

Tra i momenti più emozionati della puntata c’è la prima esibizione, una rumba su Almeno tu nell’universo, di Gessica Notaro e Stefano Oradei. La coppia a fine esibizione si commuove e la ragazza dice:

Vorrei che questo momento fosse eterno. Non voglio abbandonare questo stress da sala prove, è così bello! Anche durante quest’esperienza, hanno cercato di togliermi il diritto di essere felice.

Intensa anche l’esibizione, nella prima parte di puntata, di Cesare Bocci con la moglie malata dopo un’ictus. Daniela riceve una standing-ovation e un 10 dalla giuria. Bocci: “Lei è una vera combattente”. Guillermo Mariotto si scioglie in lacrime.

Non sono mancati i momenti divertenti come l’esibizione di Nathalie Guetta che raggiunge la finale ma si ferma in quinta posizione a pari merito con Giovanni Ciacci e Raimondo Todaro, le due coppie outsider di quest’edizione che forse hanno incuriosito e divertito di più all’interno del programma di Rai 1. L’intervista a Gina Lollobrigida è stata una celebrazione della grande attrice che conta e una stella nella walk of fame e racconta: “De Sica sapeva dirigere come nessun altro. Ho amato il mestiere di attrice”.

Selvaggia Lucarelli che ha deciso di prendere parte alla finale non  evitando le polemiche contro Barbara d’Urso, ha indossato una maglietta con scritto: “Comunque con me gli sponsor restano”. La finale si conclude con l’appuntamento già per il 2019 con la Carlucci che dice: “Ci vediamo qui il prossimo anno”.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...