logo
Stai leggendo: BlaBlaCar cambia, arrivano gli abbonamenti

BlaBlaCar cambia, arrivano gli abbonamenti

Cambia il più popolare servizio di car pooling diffuso nel nostro paese. BlaBlaCar, infatti, da domani 14 marzo, introdurrà una forma di abbonamento che sostituirà l'attuale formula di pagamento e prenotazioni.

Cambia il più popolare servizio di car pooling diffuso nel nostro paese. Come si può leggere sul sito ufficialeBlaBlaCar, infatti, da domani 14 marzo, introdurrà una forma di abbonamento che sostituirà l’attuale formula di pagamento e prenotazioni.

Con l’abbonamento gli utenti a partire da domani potranno compiere viaggi illimitati pagando una tariffa fissa settimanale o semestrali. In questo modo le commissioni per i servizi offerti verranno coperte dall’abbonamento, mentre fino ad oggi venivano pagate dai viaggiatori ad ogni singolo viaggio.

La nuova formula con abbonamento si chiama BlaBlaPass e prevede il pagamento di 2,99 euro a settimana e 14,99 euro ogni sei mesi. Per il periodo di lancio però le tariffe saranno scontate a 1,50 euro per il settimanale e 1,99 euro per quello semestrale.

Prima di questa novità, quando si prenotava un viaggio con BlaBlaCar era necessario pagare in anticipo la somma richiesta dall’autista per coprire spese di viaggio a cui si aggiungeva una commissione, commissione che viene appunto sostituita dall’abbonamento. Con BlaBlaPass, dunque, è possibile prenotare tutti i viaggi che si vuole nel periodo di tempo coperto dall’abbonamento pagando solo il rimborso al conducente.

Con l’introduzione del BlaBlaPass torna anche il pagamento in contanti al termine del viaggio, ma ovviamente sarà sempre l’autista a decidere se ricevere i soldi in contanti o direttamente sul conto corrente o sul conto PayPal. Con l’abbonamento sarà anche possibile contattare i conducenti telefonicamente prima di effettuare una prenotazione, mentre fino ad oggi il numero di telefono degli autisti venivano mostrato solo dopo il pagamento delle spese di viaggio.

“L’introduzione del BlaBlaPass costituisce un’evoluzione del nostro modello di business: ci permette di mantenere sostenibile la piattaforma e di continuare a investire in innovazioni tecnologiche”, spiega Andrea Saviane, country manager Italia di BlaBlaCar come riporta Repubblica.it

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...