La tutela di Britney Spears da parte del padre è terminata nel novembre del 2021, dopo che la pop star aveva parlato degli abusi subiti, durante una decisiva testimonianza in tribunale.

Ora la cantante, 40 anni, sta cercando di recuperare gli anni di vita “persi”, sperimentando cose mai provate prima a causa delle ristrettezze che suo padre le imponeva. In un post su Instagram pubblicato ieri, giovedì 3 novembre, spiega tutte le cose meravigliose che è in grado di fare ora che la sua tutela è finita.

Quest’anno ho potuto ottenere contanti per la prima volta con la mia carta bancomat!!!“, scrive Spears nel post, corredato da una vecchia foto di lei. “Indovina un po’? Ora posso anche andare alle terme!!“.

Britney Spears spiega nel post che suo padre, 70 anni, non le permetteva di andare alle terme per paura che “bevesse caffè“, un’altra cosa che ora la cantante sta sperimentando senza riserve.

Ora sono una persona alla pari… e sono così FELICE!!!“, aggiunge Britney Spears. “A ogni modo, volevo solo darti un bel f-k speciale !!!“, conclude, rivolgendosi a suo padre.

Il post della star è stato pubblicato poche settimane dopo che la cantante di Toxic aveva dichiarato che il padre la trattava come un “fottuto cane” e stava “cercando di ucciderla” durante gli anni di tutela, in una clip audio di 2 minuti pubblicata sul suo account Twitter.

La cantante ha spiegato che ha pubblicato la clip perché “credo in un mondo in cui tutti meritiamo giustizia“.

Nella clip Britney Spears dice chiaramente che spera che a suo padre vengano tolti tutti i privilegi che ha, come lui ha tolto a lei la sua libertà e la sua privacy. “Il mio desiderio è portare mio padre in un posto… portargli via la macchina… la casa… la sua privacy. Farlo sedere 7 giorni su 7 dalle 8 alle 18, dove gli fanno domande e lo trattano come un’esperienza scientifica… controllano il suo cibo… niente telefono… gli infermieri lo guardano mentre si fa la doccia e si veste“, ha dichiarato, alludendo al fatto che ha dovuto subire questo trattamento da parte della sua famiglia per ben 15 anni.

"Bruciate tutti all'inferno": Britney Spears tra nudismo e la rabbia contro la famiglia

Di recente Britney Spears ha inviato un messaggio simile su Instagram in cui ha respinto ancora una volta l’atto di espiazione della sua famiglia e ha accusato la madre Lynne Spears, dicendo che l’ha abbandonata e scrivendole di “andare a farsi fottere“, dopo che la 67enne aveva cercato di contattarla tramite i social media per tentare una riappacificazione.

Durante l’udienza in tribunale del novembre 2021 la cantante aveva chiesto l’incarcerazione del padre, implorando la fine della tutela “abusiva” che ha governato la sua vita per oltre un decennio.

Dopo la testimonianza, in cui Spears ha raccontato di essere stata drogata, costretta a prendere anticoncezionali e fatta lavorare contro la sua volontà, il tribunale ha spezzato l’accordo legale che ha permesso al padre Jamie Spears e ad altri di controllare la sua fortuna stimata in 60 milioni di dollari.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!