A distanza di mesi, la cerimonia degli Oscar 2022 continua a essere ricordata per lo schiaffo che Will Smith ha rifilato a Chris Rock nel momento in cui è salito sul palco per ricevere l’ambita statuetta. Nonostante l’emozione del momento, l’attore non è riuscito a passare sopra alla battuta del comico, che aveva fatto una battuta sulla testa rasata della moglie, Jada Pinkett Smith, che soffre di alopecia.

L’ex interprete di Willy, Il Principe di Bel Air ha pagato caro quel gesto (è stato bandito dagli Oscar per ben dieci anni) e ha confessato di essersi pentito, pur sapendo di non poter cancellare quanto accaduto. L’artista avrebbe voluto parlare apertamente con il diretto interessato e chiedergli scusa, ma questo finora non è stato possibile.

wi

Will Smith si scusa con Chris Rock dopo lo schiaffo: "Lui ora non mi parla"

Ma cosa ne pensa Chris Rock? I fatti sono davvero andati in questo modo? É stato lui stesso a prendere la parola e a dire come si senta, ma con quel tocco di ironia che da sempre lo contraddistingue. 

Tutti cercano di fare le vittime, ma se tutti fanno le vittime nessuno ascolterà più le vere vittime. Io dopo essere stato picchiato da Suge Smith sono andato a lavorare, ho famiglia” – ha detto nel corso di un suo spettacolo ad Atlanta.

Non è un caso che lui abbia parlato dell’attore chiamandolo “Suge Smith“. Il riferimento è a Marion ‘Suge’ Knight, un discografico noto per il suo comportamento duro e spesso violento nel periodo in cui era a capo dell’etichetta di Dr. Dre, Snoop Dogg e Tupac.

Il protagonista di Tutti odiano Chris ha inoltre rivelato quanto il modo di agire di Smith lo abbia ferito: “Chiunque dica che le parole fanno male non ha mai ricevuto un pugno” – ha concluso. Non resta che attendere per capire se il botta e risposta tra i due avrà ancora un’altra puntata.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!