Elisabetta Canalis debutta sul ring e vince la sua prima competizione di kickboxing

La showgirl ha trionfato al "The Night of Kick and Punch – Black tie edition", che si è svolto alla reggia di Venaria Reale a Torino il 18 giugno 2022. Ha battuto la 21enne Rachele Muratori nello stile low kick, caratterizzato da pugni dalla cintola in su e calci al volto, al corpo e alle gambe.

Elisabetta Canalis si è mostrata, per la prima volta ufficialmente, nelle vesti da sportiva. Non solo ha debuttato nella disciplina kickboxing, ma ha anche trionfato al The Night of Kick and Punch – Black tie edition, che si è svolto alla reggia di Venaria Reale a Torino il 18 giugno 2022. La showgirl si è cimentata nello stile low kick, caratterizzato da pugni dalla cintola in su e calci al volto, al corpo e alle gambe, contro la 21enne bolognese Rachele Muratori.

Federica Pellegrini e il dibattito sugli atleti transgender: "Lo sport si occupi di loro"

La vita dell’ex velina si svolge tra Milano e Los Angeles e, quando si trova in Italia, si allena con Angelo Valente che, prima di diventare un tecnico molto stimato nell’ambiente, è stato campione del mondo. Dopo aver presenziato a tre edizioni di questa competizione in qualità di madrina, Elisabetta Canalis ha deciso di buttarsi e ha combattuto sul ring, vincendo.

A Fanpage, la conduttrice e attrice, che pratica le arti marziali da qualche hanno, ha spiegato:

Pratico le arti marziali da circa otto anni, ma solo da quattro mi sono avvicinata al kick boxing: cercavo una disciplina che permettesse di lavorare più sui calci e sui pugni e questa fa al caso mio. Non sembra, ma è innanzitutto uno sport mentale, che richiede e allena la concentrazione. Io, da persona spontanea e istintiva, spesso tendo a perderla, in questo senso traggo grande giovamento dal kick boxing, che in più mi aiuta a mantenermi in forma.

Una disciplina che per lei significa “equilibrio ma anche tanto sudore” e che le ha permesso di “migliorare la stabilità interiore, perseverando nel lavoro combinato su corpo e mente, la quale può essere un’alleata, ma anche un’avversaria, sia nella vita che sul ring“.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!