"Siamo qui solo per riprodurci": il padre di Elon Musk ha avuto una bimba con la sua figliastra

Lo ha riportato The Sun, a cui il 76enne ha dichiarato in un'intervista: "Siamo sulla terra solo per riprodurci" e ha descritto lo choc degli altri suoi figli. Emily è nata nel 2019, ma la notizia è stata diffusa solo ora.

Errol Musk, il padre del miliardario Elon Musk (51), ha rivelato di aver avuto un’altra figlia “non pianificata” con Jana Bezuidenhout, la sua figliastra di 35 anni. Lo ha riportato The Sun, a cui il 76enne ha dichiarato in un’intervista: “Siamo sulla terra solo per riprodurci“. Un’affermazione che ha fatto molto discutere l’opinione pubblica.

La figlia 18enne di Elon Musk rinnega il padre e sceglie di cambiare cognome

Non è la prima volta che Errol Musk e Jana Bezuidenhout danno alla luce un figlio. Già nel 2017, infatti, era nato Elliot Rush, mentre la seconda, Emily, è arrivata nel 2019, ma solo ora il padre del fondatore di Tesla ne ha diffuso la notizia.

Con la madre di Jana, la modella Heide Bezuidenhout, Errol ha avuto altri due figli, in una relazione durata per 18 anni. Quando si sono sposati, Heidi aveva già una bambina dal suo precedente matrimonio (Jana, appunto), che all’epoca aveva quattro anni. Errol ha quindi visto crescere Jana al fianco di Elon e degli altri suoi figli.

Quando ho sposato Heide era più giovane di me di 20 anni, era il 1991, era una delle donne più belle che abbia mai visto in vita mia. Emily somiglia moltissimo alle mie altre figlie, è un mix fra Rose e Tosca. Un altro figlio alla mia età? Non vedo alcun motivo per non farlo. Se avessi pensato a qualcosa di simile, Elon o Kimbal non esisterebbero.

Errol Musk, che ha un totale di sette figli – di cui Elon, Kimbal e Tosca avuti con Maye Haldeman – ha descritto lo choc di fratelli e sorelle riguardo alla sua relazione con Jana: “Si sentono ancora un po’ inquietati al riguardo, perché è loro sorella. La loro sorellastra“. Al momento i due non vivono più insieme ma “nutrono molto affetto l’uno per l’altra“.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!