Fedez è certamente uno dei personaggi che ama maggiormente utilizzare i social, considerati sia da lui sia dalla moglie Chiara Ferragni anche come uno strumento per accorciare le distanze con i fan, che hanno così la possibilità di conoscere da vicino la loro continuità. Non a caso, non mancano mai foto e video che coinvolgono i loro bambini, Leone e Vittoria.

Il cantante, però, ha usato il suo profilo anche per confidarsi con i suoi fan, cosa accaduta quando a primavera 2022 era stato costretto a sottoporsi a un intervento chirurgico d’urgenza per un cancro al pancreas. La paura, anche per uno apparentemente sicuro, come lui è stata tanta, ma la vicinanza dei suoi cari si è rivelata fondamentale per mettersi alle spalle quella brutta esperienza.

"Non facciamo pubblicità con i figli": Fedez si difende dalle accuse dopo il video con Leone

Ora è stato lui stesso a voler mostrare a chi lo segue come la cicatrice sia ancora piuttosto visibile, nonostante siano passati mesi dall’operazione. Il rapper è stato costretto a subire un trattamento specifico a causa di un piccolo imprevisto che si è verificato: “Piccolo aggiornamento sulla mia super cicatrice – ha detto Fedez ai suoi follower in una delle sue Instagram Stories -. Ho iniziato da poco a fare dei trattamenti per cercare di appiattirla perché si era aperta”.

Vedere quel segno sul suo corpo lo ha portato però anche a fare una riflessione su quanto una diagnosi precoce gli abbia permesso di guarire e di non doversi sottoporre alla chemioterapia. Ora il suo approccio è diverso rispetto a qualche tempo fa: “Non so chi di voi ha delle cicatrici e gli è capitata la stessa cosa, ma inizialmente la ripudiavo un po’. Mi guardavo allo specchio e non mi piaceva. E invece in questo periodo sono riuscito a vederla come un valore aggiunto perché effettivamente ogni mattina che mi lavo mi ricorda quanto siamo di passaggio e quanto bisogna godersi la giornata. Ci tenevo a dirvelo: dobbiamo essere orgogliosi delle nostre cicatrici”.

 

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!