Lo spettacolo femminista di Francesca Moody, Berlusconi, è scritto dagli ex attori di Grange Hill Ricky Simmonds e Simon Vaughan e andrà in scena a Londra il prossimo anno.

Francesca Moody, nota soprattutto per il suo successo con Fleabag di Phoebe Waller-Bridge, ha anticipato che il musical si concentrerà sul tre volte ex premier italiano, che ha guidato l’Italia tra il 1994 e il 2011, alla vigilia del verdetto del processo per frode fiscale del 2013, e mostra Berlusconi mentre ripensa alla sua ascesa e alla sua caduta e decide di scrivere un’opera autobiografica.

La sua storia viene poi raccontata attraverso gli occhi di tre donne: la magistrata milanese Ilda Boccassini, nota come Ilda la Rossa, che indagò su di lui, la seconda moglie di Berlusconi, l’attrice Veronica Lario, che lo lasciò nel 2009, e il personaggio di una giornalista che si basa su persone reali.

Il musical è un’opera che lo mette sotto una luce ferocemente femminista. Queste donne raccontano la loro storia“, ha detto Moody, come riporta il Guardian.

La storia racconterà come Berlusconi abbia fatto a ottenere e mantenere il potere seguendo un certo stile di leadership populista, ha detto Moody, tracciando alcuni paralleli con Boris Johnson e Donald Trump.

Moody promette una “colonna sonora pop“, ritmi e canzoni in stile eurotrash per il musical: il libro, le musiche e i testi sono di Ricky Simmonds e Simon Vaughan, che da anni scrivono insieme musical.

Certo il materiale sulla vita di Silvio Berlusconi non è sicuramente scarso. Nel 2015 l’ex premier ha scontato un ordine di servizio alla comunità per frode fiscale e ha subito una serie di procedimenti giudiziari, tra cui una condanna annullata in appello per aver pagato una donna minorenne in cambio di sesso.

A casa di Berlusconi scappai dall'orgia: le dichiarazioni di Patrizia D'Addario

Il musical comico, ha sottolineato Moody, avrà anche un approccio serio e “incisivo“. “Gran parte del modo in cui si è comportato è sconcertante e ridicolo: è facile fare satira su questo“, ha dichiarato Moody. Il risultato è un musical politico che offre “una bella serata, ma si esce dal teatro con una sensazione strana di quanto ci si sia divertiti“.

Berlusconi, basato su un’idea originale di Alan Hayling e diretto da James Grieve, debutterà in primavera nel nuovo teatro della Southwark Playhouse a Elephant and Castle, a sud di Londra.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!