diredonna network
logo
Galleria: Brenna Huckaby, l’atleta paralimpica senza una gamba posa su Sport Illustrated

Brenna Huckaby, l’atleta paralimpica senza una gamba posa su Sport Illustrated

Brenna Huckaby, l'atleta paralimpica senza una gamba posa su Sport Illustrated
Foto 1 di 9
x

Archiviata l’Olimpiade di PyeongChang con una prestazione maiuscola delle donne della nazionale azzurra, è un’altra donna dello sport a finire in copertina, precisamente su quella di Sports Illustrated Swimsuit, edizione speciale della popolare rivista sportiva interamente dedicato a modelle che posano in bikini in amene località tropicali.

Stiamo parlando di Brenna Huckaby, campionessa del Mondo di snowboard e che a breve a breve parteciperà alle Paralimpiadi di PyeongChang, in programma dal prossimo 8 marzo. Una scelta che stupisce, ma solo relativamente. Da qualche anno a questa parte, infatti, Sports Illustrated sceglie donne sportive oppure modelle non vicine ai consueti canoni estetici, ad esempio, la modella curvy Ashley Graham.

"Questa sono io": le verità scritte sulla pelle delle modelle di Sport Illustrated

"Questa sono io": le verità scritte sulla pelle delle modelle di Sport Illustrated

La mission è quella di passare il messaggio che la bellezza non è vincolata ad una taglia, ma può avere tante sfaccettature diverse. Proprio per questo Sports Illustrated Swimsuit ha voluto come protagonista Brenna Huckaby, atleta disabile di 22 anni con una bimba di 17 mesi che ha posato in bikini sulle spiagge bianche di Aruba di fronte al fotografo James Macari.

L’atleta paralimpica, a cui a 14 anni le hanno amputato la gamba destra per via di un tumore osseo, ha dichiarato sulle stesse pagine di Sports Illustrated Swimsuit: “Vorrei che questo contribuisse a combattere gli stigmi che avvolgono la disabilità. Vorrei che tutte le donne, indipendentemente dal loro corpo, sappiano che sono potenti e sexy”.