Nel dicembre 2014 la showgirl Claudia Galanti perdeva la figlia Indila, a soli 9 mesi. Oggi, a distanza di sette anni da quel lutto terribile e inspiegabile Galanti è tornata a parlare sui social della sua bambina, dedicandole una lettera molto toccante.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da FoodBeats (@claudiagalantireal)

Questa foto la guardo spesso, piccola Indila, e anche se non si capisce molto, per me vuol dire tanto. Era il 21 marzo di sette anni fa, esattamente il giorno in cui sei nata. Questa foto raccoglie  tutto l’amore che abbiamo provato e proveremo per te, per sempre. Ti scrivo perché, anche se la vita ha cercato di separarci, non ci è riuscita e non ci riuscirà mai. Se sono qui è perché non mi sono mai arresa e non mi arrenderò mai all’idea che tu sia andata via per sempre.

Non posso abbracciarti e non posso stringerti, ma posso parlarti, posso guardare ancora il tuo sorriso e i tuoi occhioni grandi. I nostri pochi ricordi mi danno forza e alleviano la mia sofferenza, mi lasciano sognare che un giorno potremo sorriderci dieci, cento, mille volte ancora… Un sentimento doloroso che non cela una speranza: non può essere finita così, non puoi essertene andata via per sempre e non puoi essertene andata senza pensare di aspettarmi con i tuoi amici angeli.

Cara figlia mia, anche ora che non sei più qui sei la mia unica ragione di vita: non devo piangere, non devo abbattermi. Devo pensare che andrà tutto bene, perché è solo così che guardandomi potrai essere orgogliosa della mamma che hai e dei tuoi fratellini Tal e Liam. A loro manchi davvero tanto. Buon compleanno piccola mia. Mi auguro un cielo pieno di palloncini e angeli accanto a te.

La morte della sua piccola ha rappresentato davvero un colpo durissimo per la showgirl, che poco prima della morte di Indila si era separata dal compagno, il compagno milionario Arnaud Mimran da cui ha avuto tre figli (“Abbiamo vissuto di eccessi, sempre in viaggio, tanti party”), e qualche mese dopo lo ha visto finire in carcere.

In sei mesi ho visto andare in fumo la mia vita. In agosto mi sono separata, a dicembre è morta nostra figlia e a gennaio hanno arrestato Arnaud. Sono scappata da Parigi e ho cercato protezione in Italia. Ma ho capito che è il momento di ricominciare e per questo sono tornata in Francia.

La dedica di Claudia Galanti a Indila, la figlia che non c'è più

I momenti più drammatici affrontati dalla showgirl argentina sono ripercorsi nella nostra gallery, dalla morte della piccola Indila all’arresto di Mimran.

"Cara figlia, ora che non sei più qui...", la lettera di Claudia Galanti per Indila
Fonte: web
Foto 1 di 6
Ingrandisci

Articolo originale pubblicato il 6 Aprile 2018