Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti vincono Pechino Express - Roba da Donne

Si è conclusa così la settima edizione di Pechino Express, con una vittoria che ha sorpreso e anche un po’ commosso. Sono le Signore della Tv, alias Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti, a essersi aggiudicate l’ultima tappa di un’avventurosa spedizione che le ha portate tra Marocco, Tanzania e Sudafrica. Le due concorrenti rimangono quasi paralizzate dall’emozione nel sentirsi proclamare vincitrici da Costantino della Gherardesca: dopo essersi scambiate un abbraccio quasi interminabile, finalmente si sciolgono in un sorriso meraviglioso.

E il pubblico esulta: non certo per la sconfitta delle altre due coppie – gli Scoppiati (Fabrizio Colica e Tommy Kuti) al secondo posto, le Mannequin (Rachele Fogar e Linda Morselli) sul gradino più basso del podio – quanto per l’incredibile voracità con cui la Ruta e la Rossetti hanno cercato questa vittoria. Non si sono mai arrese, nemmeno davanti alle sfide più ardue. Chilometri di fatica e sudore non sono bastati a farle cedere. E dalla loro avevano quello che molti consideravano uno svantaggio: l’età.

Maria Teresa Ruta (58 anni) e Patrizia Rossetti (59 anni) sono entrambe alla soglia dei sessanta, ma hanno dimostrato un vigore e un coraggio che molti giovani possono soltanto sognarsi. Con la loro vittoria, ci hanno insegnato che arrendersi è solo un’opzione, e che andare avanti a testa alta si può, anche in età “attempata”. Loro ce lo hanno dimostrato nel migliore dei modi: portando a termine – e vincendo! – una delle competizioni più fisiche che la tv degli ultimi anni ci abbia mai regalato.

Pechino Express 7, ecco i concorrenti dell'adventure game di Rai 2

Le due star di Pechino Express 7, ancora emozionate, hanno lanciato un grande messaggio a tutti i telespettatori che stavano seguendo con grande passione la puntata finale del reality show di Rai2. E poche ore dopo, sulle pagine di Vanity Fair, Patrizia Rossetti ha commentato la loro grande vittoria:

“Eravamo le donne più attempate, diciamocelo. La Ruta era competitiva. Io potevo anche uscire alla terza o quarta puntata ed ero contenta lo stesso e invece, cazzarola, ce l’abbiamo fatta. L’età è un numero, una questione psicologica. Basta non sentirla. Il mio messaggio a tutte le donne è semplice: forza e avanti, a tutte le età. E diciamolo che a 60 anni siamo giovani come quelle di 20. Anzi, migliori”.

Un pensiero condiviso anche dalla sua compagna di gara, Maria Teresa Ruta:

“È un messaggio alle donne che hanno 60 anni come noi e che a volte pensano che la vita stia per finire, vuoi per problemi sul lavoro, vuoi per la pensione anticipata o vuoi per i figli che se ne vanno e le lasciano sole a casa. Mentre i 40 si affrontano bene, i 50 e i 60 sono più tosti oggi, soprattutto nell’ambiente di lavoro”.

E pensare che abbiamo rischiato di perderci questo grande trionfo. Le Signore della Tv non avrebbero infatti dovuto partecipare a Pechino Express 7. Le due icone degli anni ’80 sono state chiamate in un secondo momento per sostituire Eleonora Brigliadori e suo figlio Gabriele, espulsi a poche settimane dalla partenza del reality show per alcune terribili dichiarazioni della showgirl – considerate dall’emittente “in evidente contrasto con la missione e i valori di servizio pubblico della Rai, con il codice etico aziendale e con la linea editoriale della Rete”.

Ecco nella nostra gallery il bellissimo percorso di Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti a Pechino Express 7.

Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti, la pazza gioia delle sessantenni
Instagram @patriziatrerossetti
Foto 1 di 11
Ingrandisci