La Principessa Beatrice si è sposata in segreto: le foto - Roba da Donne

Le nozze (tristi) di Beatrice di York con abito e tiara della regina Elisabetta

Le nozze (tristi) di Beatrice di York con abito e tiara della regina Elisabetta
Fonte: Facebook @ The Royal Family | Benjamin Wheeler
Foto 1 di 9
Ingrandisci

La Principessa Beatrice di York si è sposata in gran segreto il 17 luglio con il fidanzato di origini italiane Edoardo Mapelli Mozzi.

Il Royal Wedding era stato previsto in pompa magna per la fine di maggio 2020, ma gli sposi sono stati costretti (come milioni di altre coppie in tutto il mondo) a spostare il gran giorno, sorpresi dall’epidemia di coronavirus. Così, a Beatrice ed Edoardo non è rimasto che un piccolo matrimonio con una ventina di invitati nella Royal Chapel of All Saints at Royal Lodge, sul terreno di Windsor. E hanno dovuto fare in fretta, perché desideravano che ci fosse la nonna, la Regina Elisabetta II, che lo scorso fine settimana era in partenza per la sua quarantena a Balmoral.

Quello della Principessa Beatrice è stato un vero e proprio matrimonio ai tempi del coronavirus, con tanto di distanziamento sociale anche nelle foto. Tra quelle ufficiali diffuse infatti, si vedono gli sposi insieme a Elisabetta e al Principe Filippo di Edimburgo ma c’è grande distanza tra le due coppie. Parliamo di distanza fisica, non di distanza emotiva, dato che, come ha scritto il fotografo reale Arthur Edwards sul Sun:

La Principessa Beatrice era bellissima. Doveva sapere che la Regina sarebbe stata elettrizzata nel vederla in uno dei suoi abiti: che bel tributo! Le due persone che Beatrice avrebbe voluto al suo matrimonio erano la Regina e il Principe Filippo. Filippo, 99 anni, era determinato a essere lì. La Regina era in isolamento ma non poteva assolutamente mancare al matrimonio di Bea. In primo luogo è mamma e nonna, in secondo luogo Regina.

Un altro matrimonio reale: si sposa la principessa Eugenia di York

E l’affetto tra la sovrana e la Principessa di York è testimoniato da due prestiti speciali ricevuti dalla sposa nel giorno delle nozze. Uno di questi è la tiara appartenuta alla Regina Mary, che fu indossata dalla stessa Elisabetta nel giorno delle proprie nozze nel 1947. L’altro prestito è il vestito, che fu realizzato dallo stilista sir Norman Hartnell. Questi realizzò anche l’outfit per l’incoronazione della regina nel 1953, e disegnò il vestito indossato da Beatrice negli anni ’60, non pensandolo come un abito da sposa. La Regina lo indossò a sua volta in differenti occasioni pubbliche, come riporta Metro: una cena ufficiale a Roma con l’allora Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi, la première del film Lawrence d’Arabia il 10 dicembre 1962 e poi per l’apertura del Parlamento nel 1966.

Quindi Beatrice ha sperimentato la gioia per il prezioso prestito della nonna, ma anche due mancanze nel giorno del suo matrimonio. Una è rappresentata, come detto, dalle limitazioni dovute all’epidemia di coronavirus in corso, l’altra dall’assenza di suo padre nelle foto ufficiali, il Principe Andrea.

Andrea è, da novembre 2019, assente dagli impegni con la Royal Family. La grave decisione è stata presa a causa dello scandalo che l’ha travolto: sono emersi dei presunti legami d’amicizia con il defunto magnate americano Jeffrey Epstein. Il miliardario si è suicidato in carcere ad agosto 2019, dopo essere stato condannato per abuso di minore e sfruttamento della prostituzione. E il fatto che in questi mesi ci sia un tira e molla tra Andrea e l’Fbi per ottenere la testimonianza dell’aristocratico, pone il duca di York in una situazione imbarazzante per Buckingham Palace.

Tuttavia non è detto che sia solo questa la ragione per le foto ufficiali realizzate in questo modo. Sicuramente le norme per il distanziamento sociale non avrebbero permesso la realizzazione di scatti in cui tutti i membri della Royal Family si mostrassero compatti e uniti, come sempre è accaduto. E forse, per semplicità, si è preferito dare la precedenza ai nonni, alla Regina in particolare, capo della famiglia ma anche capo rappresentativo dell’intero Regno Unito dal punto di vista religioso, economico e politico. Non compaiono infatti altri scatti non solo con Andrea, ma anche con mamma Sarah Ferguson, con la Principessa Eugenia e il marito Jack Brooksbank o altri membri della Royal Family.

Come riporta il Mirror, Andrea ha accompagnato la figlia all’altare come da tradizione. Il fratello minore di Edoardo, Wolfie, è stato il testimone e al tempo stesso il paggetto (ha 3 anni). In più pare siano stati proprio gli sposi a non voler che fossero condivise molte foto, per non distogliere l’attenzione da sir Tom Moore, che il giorno prima era stato nominato cavaliere per gli sforzi nella raccolta fondi per la ricerca contro il coronavirus.

Sfogliamo insieme la gallery per scoprire gli scatti del Royal Wedding della Principessa Beatrice.