logo
Galleria: ‘Orgasmometro’ e ‘Ferragnez’: 15 nuove parole del 2018 promosse dalla Treccani

‘Orgasmometro’ e ‘Ferragnez’: 15 nuove parole del 2018 promosse dalla Treccani

'Orgasmometro' e 'Ferragnez': 15 nuove parole del 2018 promosse dalla Treccani
Foto 1 di 16
x

Qualsiasi lingua non è un codice inciso su una pietra, immutabile ed eterno, ma è più un insieme fluido in continuo mutamento, che solo in parte si appoggia alla grammatica, perché poi ha anche una componente più “viva” che si nutre del linguaggio reale, fatto di modi di dire, dialettismi e parole nuove.

In questi tempi, i neologismi sono infatti all’ordine del giorno. Vuoi per l’avanzare supersonico della tecnologia (che sforna ogni giorno nuove “diavolerie” a cui occorre trovare un nome), vuoi per la velocità con cui i media e i social trasmettono, condividono e digeriscono ogni notizia; oppure vuoi per l’iperconnessione del mondo, che permette a chiunque di proporre i propri neologismi (“petaloso” docet.); fatto sta che ormai è difficile tenere il passo con le novità in campo lessicale.

"Scendi il cane" e "Siedi il bambino": facciamo chiarezza su cosa dice la Crusca

"Scendi il cane" e "Siedi il bambino": facciamo chiarezza su cosa dice la Crusca

Per questo è importante tenerne traccia, registrarle e definirle. Ed è quello che si propone di fare anche la storica Treccani, che ogni anno pubblica il Libro dell’anno, in cui vengono riportate le novità in campo lessicale dei 12 mesi precedenti.

E per il 2018 vi sono alcuni neologismi che hanno fatto colpo, dato che tra loro figurano crasi “vip” come Ferragnez (la coppia più social di sempre), ma anche vocaboli più “piccanti” come orgasmometro. Sfogliate la gallery per scoprire i più curiosi neologismi del 2018.