logo
Stai leggendo: Intervista con il vampiro diventa una serie tv

Intervista con il vampiro diventa una serie tv

Bryan Fuller porterà in tv Intervista col vampiro: la vita immortale di Lestat raccontata da Anna Rice torna protagonista nel 2018 dopo il film interpretato da Brad Pitt e Tom Cruise.
Intervista con il vampiro diventa una serie tv

Era il 16 dicembre 1994 quando in Italia usciva Intervista col vampiro interpretato da Brad Pitt e Tom Cruise e dopo 24 anni il film diventa una serie tv nel remake affidato a Bryan Fuller che nel suo curriculum ha collaborazioni per Hannibal e Pushing Daisies. Nei mesi scorsi Paramount Television ha acquisito i diritti televisivi dell’opera Cronaca dei vampiri, la raccolta di romanzi scritti da Anna Rice, in cui il primo degli undici volumi è proprio Intervista col vampiro.

Dopo l’adattamento per il cinema ora il libro più famoso della saga è pronto a diventare una serie tv, ad annunciarlo Anne Rice e suo figlio Christopher con un post su Facebook che conferma la collaborazione con lo sceneggiatore Bryan Fuller che si occuperà di portare sul piccolo schermo la storia del vampiro Lestat.

Christopher su Facebook scrive: “Da un anno a questa parte, mia madre e io abbiamo avuto la gioia di lavorare con i partner creativi di Paramount Television e Anonymous Content che condividono la nostra visione di una serie televisiva prestigiosa, di lunga durata, di alta qualità e di alta produzione incentrata sul viaggio dell’immortale Lestat raccontato in The Vampire Chronicles . Dopo la vendita dei diritti lo scorso aprile, sapevamo che stavamo lavorando con alcuni dei migliori produttori che la televisione avesse da offrire. E quei produttori sapevano che Bryan sarebbe stata un’aggiunta perfetta al nostro team creativo”.

Bryan Fuller realizza così uno dei suoi sogni, riadattare Intervista col vampiro per un prodotto televisivo. Lo sceneggiatore infatti è sempre stato affascinato dal libro di Anna Rice tanto che negli anni ’80 era riuscito a contattarla per proporsi come sceneggiatore anche dell’adattamento cinematografico, l’aneddoto è raccontato su Facebook sempre dal figlio dell’autrice: “Con suo grande stupore, l’autrice, mia madre Anne Rice, ha risposto al telefono e quando questo giovane ha dichiarato le sue intenzioni di adattare il suo libro per il grande schermo, gli ha dato il numero del produttore di Hollywood che possedeva i diritti. Naturalmente, la risposta del produttore era qualcosa del tipo: ‘Sei troppo giovane, ragazzo. Forse un giorno”. Nel 2018 è arrivato il giorno di Fuller.

La vicenda ambientata nel XVII secolo e racconta la storia di Lestat di Lioncourt, un giovane nobile francese che diventa vampiro e le cui vicende si intrecciano con quelle di altri vampiri in un susseguirsi di storie d’amore e sentimento del tutto simili a quelle vissute da ogni essere umano.

Ora non resta che scoprire chi saranno gli eredi di Brad Pitt e Tom Cruise.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...