Rimarrà la tecnologia Face ID. La differenza tra iPhone XS e l’iPhone 9 potrebbe essere che gli XS avranno il Face ID di seconda generazione, quindi saranno più veloci e capaci di riconoscere persino due volti, come scrive Repubblica. Per l’iPhone 9, quello meno costoso, rimarrà il Face ID tradizionale, già disponibile su iPhone X. Il 5G, al momento, è da escludere.

Cambierà anche il chip degli iPhone che passerà dall’A11 Bionic, dello scorso anno, all’A12. Più efficienza energetica, più potenza. Novità, infine, per le fotocamere che verranno ancora una volta potenziate soprattuto per ciò che concerne sensori e lenti.

Infine buone notizie per l’Apple Watch Series 4 che sarà più sottile e potente con un display più grande. In listino dovrebbe esserci il nuovo colore oro.