"La nostra famiglia è bella e benedetta" le dolci parole di Erika Fernandes

La modella e suo marito Roberto Bete sono diventati genitori del piccolo Noah, nato il 10 maggio 2022. Da quel momento la loro felicità è immensa, come testimoniano le foto stupende che pubblicano sui loro profili Instagram: "Sarò in ogni momento della tua vita, sarò la tua migliore amica, tua madre, il tuo Porto Sicuro".

Erika Fernandes e Roberto Bete sono diventati genitori del piccolo Noah, nato il 10 maggio 2022. Da quel momento la loro felicità è immensa, come testimoniano le foto stupende che i neo mamma e papà pubblicano sui loro profili Instagram.

È nato il figlio di Roberto Bete, il modello trans che ha posato per Calvin Klein

In un recente post, Erika Fernandes, modella e donna transgender, ha postato un video dolcissimo dove la coppia posa per uno shooting fotografico con il neonato. A corredo delle immagini, una caption emozionante:

Sarò in ogni momento della tua vita, sarò la tua migliore amica, tua madre, il tuo Porto Sicuro… ti voglio tanto bene figlio mio, farò il possibile e l’impossibile per te. La nostra famiglia è bella e benedetta, grazie a Dio.

Il piccolo Noah Fernandes Bete è nato dall’amore tra il modello trans brasiliano e sua moglie. La storia di questi due neo genitori è rimbalzata sulle pagine di cronaca da quando hanno posato insieme per una campagna di Calvin Klein, iniziata il giorno della festa della mamma, e incentrata sulle famiglie di tutti i tipi.

Roberto Bete posava nelle foto in avanzato stato di gravidanza, insieme a lui la moglie Erika Fernandes. Il 10 maggio, dopo 12 ore di travaglio il modello aveva pubblicato su Instagram la foto del piedino di Noah, scrivendo che il quella data è speciale perché proprio il 10 maggio di tre anni prima, in quella stessa clinica, si era sottoposto a una mastectomia, l’operazione di rimozione totale del seno.

Dopo la nascita del piccolo è stata Fernandes a prendersi carico dell’allattamento del figlio Noah, dando anche una preziosissima testimonianza sulla possibilità di poterlo fare a tutte le madri trans. Sui social la donna ha postato una foto e un video che la ritraggono mentre allatta al seno il neonato.

Nel post si legge:

LE DONNE TRANS POSSONO ALLATTARE!!!

E poi spiega nei dettagli come avviene l’induzione della lattazione, che in medicina non è una novità:

Si tratta di metodi che prevedono il controllo ormonale e il ricorso ad una pompa di aspirazioni. Ed è lo stesso trattamento a cui mi sto sottoponendo per riuscire a ottenere l’allattamento, trattamento che è già stato sperimentato nelle donne cis per aiutare le madri adottive, o le madri che, dopo il parto, avevano bisogno di un supporto per allattare naturalmente. E sì! Il mio latte contiene tutti i nutrienti necessari allo sviluppo di mio figlio, è scientificamente provato, è uguale a qualsiasi latte di una persona cis.

 

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!