logo
Stai leggendo: Liam scrive a Noel: “Rimettiamo insieme gli Oasis”

Liam scrive a Noel: "Rimettiamo insieme gli Oasis"

Noel non ha ancora risposto al tweet di Liam: non sa come replicare oppure è semplicemente impegnato con l'uscita dell'ultimo singolo?

Liam vuole riconciliarsi con il fratello maggiore Noel Gallagher, dopo un allontanamento che dura da anni. L’appello, o meglio la richiesta, è semplice e diretta: rimettere insieme gli Oasis. Liam lo ha fatto con un tweet in cui ha chiesto a Noel di tornare insieme, come ai vecchi tempi.

“Terra chiama Noel, ascolta”, inizia così il tweet che poi prosegue con questi toni:

Ho sentito che stai facendo concerti in posti dove la gente non può bere alcol. È la cosa più strana che hai fatto fino a ora. Ti perdono. Adesso rimettiamo insieme ‘la grande O’ e smettiamola di fare stupidate. Offro io da bere.

Un’apertura che potrebbe aprire al grande ritorno degli Oasis. Alcuni fan, però, non credono affatto alle buone intenzioni di Liam che nel 2017 ha debuttato come solista con l’album As You Where e che sarà in Italia con due date proprio in autunno. “Non sono disperato, penso solo che sia una cosa carina da fare” ha spiegato.

In molti, infatti, non credono alla loro riconciliazione anche perché di recente il cantante aveva paragonato Noel e sua moglie Sara ai serial killer Fred e Rosemary West. Un paragone che non è passato inosservato e che, di certo, non avrà fatto piacere al fratello Noel. Tra i due, infatti, i rapporti sono sempre stati tesi: Liam ha persino accusato la moglie del fratello di essere stata la causa della rottura degli Oasis.

Noel – è doveroso sottolinearlo – non ha ancora risposto al tweet di Liam: non sa come replicare oppure è semplicemente impegnato con l’uscita dell’ultimo singolo realizzato con gli High Flying Birds If Love Is The Law? Resta da chiedersi come mai Liam abbia scelto proprio questo momento per provare a riavvicinarsi al fratello. Pace è fatta oppure si tratta soltanto di una provocazione?

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...