Ogni volta che ci accingiamo a salutare un anno che se ne va, ovviamente, scatta il tempo dei bilanci, e si ripensa a tutto quello che di buono o meno è accaduto nei dodici mesi che stanno per finire.

Se il 2020 sarà ricordato nella storia come l’anno del Covid, della pandemia globale, delle bare di Bergamo portate via dalle camionette dell’esercito e del lockdown, il 2021 passerà invece alla storia come l’anno in cui la campagna vaccinale ha preso vita, ma anche come quello del tanto discusso Green Pass, che in maniera così veemente divide le persone.

Il 2021 è stato comunque un anno ricco di eventi, cominciato, il 6 gennaio, con l’irruzione di un gruppo di suprematisti bianchi alla sede del Congresso americano, Capitol Hill, in segno di protesta – tutt’altro che pacifica – contro l’elezione a presidente del democratico Joe Biden, con Donald Trump che ha fomentato gli assalitori parlando di presunti brogli elettorali (poi rivelatisi inesistenti).

La neopresidenza di Biden ha significato anche l’elezione, a vicepresidente, di Kamala Harris, ex procuratrice generale della California. Anche in Italia c’è stato un cambio al vertice: dopo le dimissioni dell’ex premier Giuseppe Conte l’incarico è stato affidato all’ex presidente della BCE Mario Draghi.

Il 2021 è stato un anno positivo per il nostro Paese dal punto di vista artistico e sportivo: dopo la vittoria al Festival di Sanremo, a febbraio, i Måneskin conquistano anche l’Eurovision Song Contest, 31 anni dopo Toto Cutugno, ultimo italiano a riuscirci, e da lì conquistano l’Europa e il mondo, arrivando persino ad aprire il concerto di Las Vegas dei Rolling Stones e conquistando le classifiche britanniche e americane.

Lo show pazzesco dei Maneskin da Jimmy Fallon: è la prima volta per una band italiana

La Nazionale di Roberto Mancini vince gli Europei, 53 anni dopo l’ultima volta, battendo nella finale di Wembley i padroni di casa dell’Inghilterra; le Nazionali di pallavolo femminile e maschile vincono gli Europei, e alle Olimpiadi di Tokyo, disputatesi un anno dopo rispetto al previsto, l’Italia fa incetta di medaglie.

Le parole che abbiamo cercato su Google e che raccontano il 2021

Questi sono alcuni degli avvenimenti più importanti accaduti nel 2021.

1. 6 gennaio: l'assalto a Capitol Hill

Fonte: thestar.com

Dopo la vittoria di Joe Biden alle presidenziali americane un gruppo di suprematisti fa irruzione nella sede del Congresso, seminando il panico. Alla fine della giornata ci saranno cinque morti e innumerevoli feriti.

2. 20 gennaio: Joe Biden giura come 46° presidente USA

Fonte: Sky tg24

Joe Biden giura come 46° presidente, prendendo il posto dell’uscente Donald Trump (che reclama per presunti brogli). La sua vicepresidente è l’ex procuratore della California, Kamala Harris.

3. 26 gennaio: si dimette il premier Giuseppe Conte

Fonte: Roma Today

Dopo la crisi di governo il premier rassegna le sue dimissioni al presidente Sergio Mattarella.

Ringrazio ogni singolo ministro, per ogni giorno di questi mesi insieme.

Sono le sue parole, prima di salire al Colle.

4. 13 febbraio: entra in carica il governo Draghi

Fonte: Wikipedia

Il 3 febbraio il presidente della Repubblica ha convocato al Quirinale l’ex presidente della BCE Mario Draghi per conferirgli l’incarico di formare un nuovo governo, incarico che Draghi ha accettato con riserva, poi sciolta il 12 febbraio, dopo due giri di consultazioni con tutte le forze politiche. Il 13 febbraio 2021 l’esecutivo ha prestato giuramento, entrando ufficialmente in carica.

5. 22 maggio: i Måneskin vincono l'Eurovision Song Contest

Fonte: instagram @eurovision

Dopo aver vinto il Festival di Sanremo la band romana si aggiudica anche la vittoria a Rotterdam, battendo, non senza polemiche, la Francia e la Svizzera.

6. 23 maggio: la tragedia del Mottarone

Fonte: varesenoi.it

La mattina del 23 maggio 2021, sulla funivia Stresa-Alpino-Mottarone, in Piemonte, la fune traente dell’impianto cede, e causa la caduta di una delle cabine in transito, al cui interno in quel momento si trovavano 15 persone. Ne muoiono 14, fra cui un bambino di soli due anni, Tom Biran. Il suo fratellino, Eitan Biran, di 5 anni, è l’unico sopravvissuto.

7. 1° luglio: entra in vigore il Green Pass

Fonte: iStock

Dopo il decreto anti-Covid del 22 aprile 2021, poi modificato dal decreto del 18 maggio, e dopo l’approvazione dell’Unione Europea, il 1° luglio entra ufficialmente in vigore il Green Pass, la certificazione verde per potersi spostare in entrata e in uscita dalle Regioni in fascia arancione o rossa, per viaggiare e per partecipare a cerimonie ed eventi pubblici.

8. 11 luglio: la Nazionale Italiana vince gli Europei di calcio

Fonte: Raisport

Gli azzurri guidati da Roberto Mancini vincono per la seconda volta nella storia il Campionato Europeo di calcio, battendo in finale a Wembley i padroni di casa dell’Inghilterra, ai calci di rigore.

9. 1° agosto: Marcell Jacobs medaglia d'oro

Fonte: instagram @crazylongjumper

L’italoamericano Lamont Marcell Jacobs vince la finale dei 100 metri alle Olimpiadi di Tokyo 2020, disputate un anno dopo a causa del Covid. L’atleta di Desenzano bisserà cinque giorni dopo nella staffetta 4×100.

"Ho lavorato sulle mie paure e sui miei fantasmi": le toccanti parole di Marcell Jacobs

10. 1° agosto: Gianmarco Tamberi vince l'oro a Tokyo

Fonte: instagram @gianmarcotamberi

Il 1° agosto è una giornata davvero ricca per l’Italia: anche Gianmarco Tamberi, dopo l’infortunio che lo costrinse a saltari i Gochi di Rio nel 2016, vince l’oro nel salto in alto alle Olimpiadi di Tokyo.

11. 16 agosto: i talebani entrano a Kabul

Fonte: iStock

Dopo vent’anni, con l’uscita degli Stati Uniti dal Paese, i talebani si riappropriano dell’Afghanista, e il 16 agosto entrano nella capitale. Per le donne è la fine di un ventennio di diritti conquistati duramente.

12. 4 settembre: storica tripletta italiana alle Paralimpiadi

Fonte: instagram @monicacontrafatto

A Tokyo le atlete Ambra Sabatini, Martina Caironi e Monica Graziana Contraffatto replicano alle imprese di Jacobs & co. con una storica tripletta nella finale dei 100 metri femminili categoria T63 (atleti che competono con protesi a un arto)

13. 4 settembre: la Nazionale femminile di pallavolo vince l'Europeo

Fonte: instagram @paolaegonu

Dopo la delusione dell’uscita ai quarti dalle Olimpiadi, le ragazze del ct Mazzanti conquistano l’Europeo, battendo nella finale di Belgrado le campionesse uscenti della Serbia.

14. 20 settembre: la Nazionale maschile di pallavolo vince l'Europeo

Fonte: instagram @simo_gian9

Anche la Nazionale maschile trionfa agli Europei, battendo in finale la Slovenia in una partita al cardiopalma, vinta solo al tie break.

15. 6 novembre: manifestazione no Green Pass a Trieste

Fonte: Ansa

L’Italia è un Paese diviso tra pro e contro Green Pass: in molte città italiane chi è contro la certificazione verde e il vaccino scende in piazza per protestare. A Trieste si verificano diversi scontri tra manifestanti e forze dell’ordine.

Articolo originale pubblicato il 20 Dicembre 2021

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!