I fan di Chicago Med forse ricordano le emozionanti puntate che Marlyne Barrett, 44 anni, ha girato nel 2019, quando il suo personaggio, l’infermiera Maggie Lockwood, stava combattendo contro il cancro al seno.

Ora anche l’attrice deve combattere contro il cancro, in particolare il cancro all’utero e alle ovaie, diagnosticatole a luglio. Barrett ha deciso di raccontare a People in una video intervista la sua esperienza, spiegando che è sempre stata una persona molto riservata, ma che sentiva la “responsabilità di raccontare la mia storia“.

Barrett, che è madre di due gemelli di 11 mesi, Joshuah-Jireh Barrett e Ahnne-N’Urya Barrett, avuti con il marito, il pastore Gavin Barrett, ha aggiunto: “Quando il mio personaggio ha avuto un cancro al seno, un mare di persone mi ha contattato attraverso i social media. Mi hanno portato coraggio, e così ho sentito un senso di inevitabilità nell’incontrare i loro cuori quando loro hanno incontrato me“.

L’attrice ha spiegato che ha deciso di aprirsi con il pubblico anche perché spera di ispirare altri a condividere le proprie verità, soprattutto quelle dolorose o scomode. “Come esseri umani abbiamo così tanta paura di affrontare la mortalità della vita… Ma abbiamo dentro di noi molta più forza di quanto pensiamo“, ha detto a People.

"Cancro ai testicoli": l'annuncio del campione Aksel Lund Svindal

Barrett ha raccontato di quando, dopo la cura di un’ernia ad aprile 2022, ha iniziato a stare male: “Avevo un accumulo di liquido [nell’addome]… Sembravo incinta di nove mesi. Ma non avevo dolore, il che era interessante“.

Poi, la diagnosi: il 18 luglio 2022 i medici hanno informato Barrett che aveva una massa sull’ovaio e sull’utero. Per l’attrice, la notizia è stata un tremendo shock. “Quando mi hanno mostrato la TAC ho pensato: ‘Oh, mio Dio’. Le prime domande sono state: ‘Sopravviverò?’. Sono caduta tra le braccia di mio marito“, ha dichiarato.

Marlyne Barrett, comunque, si è rialzata e ha deciso di affrontare con coraggio la chemioterapia: “Il modo migliore per vivere la mia esperienza è stato quello di affrontarla“, ha detto. “Non si può scappare perché è la mia vita“.

L’attrice ha raccontato che aveva molta paura di perdere i capelli, ma non voleva “darla vinta” alla chemio, così si è rasata da sola la testa. “L’ho fatto davanti ai miei bambini, perché vedessero che ero ancora la mamma. Ho pianto, ho pianto, ho pianto. Ma è stata un’esperienza bellissima farlo davanti a loro“, ha ammesso.

L’attrice ha detto di aver trovato forza e conforto in suo marito Gavin Barrett, con cui è sposata dal 2009, nei suoi figli e nel cast e la troupe di Chicago Med, che la aiuta costantemente durante le riprese quando è necessario: “Ho avuto persone che si sono rasate la testa sul set per sostenermi“, ha rivelato combattendo le lacrime.

Barrett ha dichiarato che il lavoro sul set le dà “molta gioia in questo momento“.

Adesso si prepara al terzo ciclo di chemioterapia al City of Hope di Los Angeles. L’attrice ha detto di affrontare la situazione “un giorno alla volta“.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!