logo
Stai leggendo: MasterChef 7 al via: “i parenti dei concorrenti in un cubo”

MasterChef 7 al via: "i parenti dei concorrenti in un cubo"

MasterChef Italia 7 al via stasera su Sky Uno sarà caratterizzato dalla novità del cubo da cui i familiari del candidato assisteranno al casting.

Il racconto di MasterChef Italia 2018 si fa più emozionale con i familiari del candidato che assistono al casting da un cubo che sarà protagonista della prima fase del programma in onda da giovedì 21 dicembre in prima serata su Sky Uno. Dal video di anteprima mostrato durante la conferenza stampa si delinea una volontà di raccontare le storie dei concorrenti strizzando l’occhio all’emozione ed empatia.  La grande novità di quest’anno sarà un cubo da dove i familiari dei concorrenti assisteranno alla prova di 5 minuti che ogni aspirante MasterChef deve affrontare, presentando un cavallo di battaglia,  per convincere i giudici ad assegnargli il grembiule. Le dinamiche che si creano rendono molto divertente e più leggera la prova dell’Hangar.

Altra novità è la presenza della Chef stellata Antonia Klugmann che nella settima edizione andrà ad affiancare gli Chef Bruno Barbieri, Antonino Cannavacciuolo e il guru della ristorazione Joe Bastianich. La chef in conferenza stampa si è soffermata molto a parlare della presenza femminile all’interno delle brigate di cucina e del suo pensiero riguardo la questione donna nel mondo della ristorazione italiana e internazionale.

Nella nuova edizione i cuochi amatoriali saranno subito messi alla prova con il Live Cooking davanti alla nuova giuria. Sarà la prova dell’Hangar, però, a decretare ufficialmente chi saranno i 20 cuochi amatoriali che conquisteranno il grembiule per l’accesso all’interno della cucina di MasterChef: proprio in questo momento della liturgia del programma è stata inserita la novità del cubo emozionale. È a questo punto che avrà inizio la gara vera e propria, fatta di prove difficili, adrenaliniche e ricche di suspense che, di stagione in stagione, il pubblico ha ormai imparato a conoscere e si diverte a replicare: la Mystery Box, l’Invention Test e il temutissimo Pressure Test. Non mancheranno delle novità, nel meccanismo di queste prove, che metteranno a dura prova le conoscenze e le competenze tecniche degli aspiranti chef e faranno risaltare alcune delle loro peculiarità caratteriali.

Il cooking show di culto più amato e seguito della televisione italiana, che solo poche settimane fa è entrato nei Guinness World Records come “Format TV culinario più di successo al mondo”, essendo stato adattato in ben 52 paesi diversi.