Kim Mi-soo è morta improvvisamente mercoledì 5 gennaio: la sua agenzia, la Landscape Enetertainment, ha rilasciato un comunicato stampa per dare la triste notizia.

La star aveva 29 anni e lavorava come attrice e come modella. Kim Mi-soo ha interpretato il personaggio di Deacon Young-In nella popolare serie Netflix Hellbound e, di recente, ha avuto un ruolo secondario in Snowdrop interpretando l’attivista Yeo Jungmin. Il drama sud-coreano Snowdrop, un drama ambientato negli anni ’80 durante il governo dittatoriale coreano, ha ricevuto delle critiche per quanta riguarda le inesattezze storiche, ma ha comunque ottenuto molto seguito, tanto da essersi guadagnato un posto nel catalogo della piattaforma Disney Plus.

In SnowdropKim Mi-soo ha affiancato la cantante e attrice Kim Ji-soo, conosciuta anche solo come Jisoo, vocalist del gruppo sud-coreano Blackpink. Al momento della scomparsa di Mi-soo, la produzione di Snowdrop era già terminata, perciò la serie dovrebbe continuare senza interruzioni, diventando così l’ultimo lavoro dell’attrice scomparsa. Il cast e i produttori della serie non hanno ancora rilasciato dichiarazioni sulla morte di Mi-soo.

Oltre a Snowdrop e Hellbound, sicuramente i lavori che l’hanno consacrata a livello mondiale, Kim Mi-soo ha recitato nelle pellicole Memories (2019), di Lee Soo-Sung e Kyungmi’s World (2019) di Koo Ji-hyun. Tra i suoi lavori meno conosciuti troviamo Lipstick Revolution (2018) e Bang-beop: Jaechaeui (2021) di Kim Yong-wan.

L’agenzia che rappresentava Kim Mi-soo non ha rilasciato dichiarazioni sulle cause della morte improvvisa della ragazza. Nel comunicato stampa, la Landscape Entertainment ha fatto sapere che i funerali si terranno in forma privata e ha espresso il desiderio che non si facciano circolare false storie o speculazioni sui motivi della sua morte, che ha scioccato non solo la famiglia dell’attrice, ma tutta la Corea del Sud e i suoi numerosi fans internazionali.

La morte sospetta di Sayaka Kanda, 35 anni, attrice e voce di Anna in Frozen

Speriamo nelle vostre preghiere per Kim Mi-soo, in modo che possa riposare in pace ed esprimiamo le nostre più sentite condoglianze“, si legge nel comunicato diffuso alla stampa dalla Landscape Entertainment.

L’agenzia ha inoltre chiesto di rispettare la privacy della famiglia dell’attrice in questo difficile periodo.

 

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!