Lunedì 19 settembre 2022 si terranno a Londra i funerali della Regina Elisabetta II. La sede scelta è l’abbazia di Westminster, dove il feretro arriverà scortato da una processione guidata da Re Carlo III. Nella capitale inglese sono attese centinaia tra teste coronate, capi di Stato e di governo, oltre a rappresentanti delle istituzioni. Il Regno Unito si fermerà per un evento che è destinato a restare nella storia: è stata infatti predisposta la chiusura di aziende e uffici.

Terminata la cerimonia, la bara verrà riportata a Windsor, il castello dove la sovrana ha trascorso gran parte della sua vita, fino alla sua ultima dimora, il Castello di San Giorgio, dove arriverà alle 15.15.

elis

Cosa sappiamo della lettera "segreta" della regina Elisabetta da aprire nel 2085

In attesa del rito, c’è però una decisione che sta già iniziando a fare discutere. La Russia è stata infatti esclusa, insieme solo ad Afghanistan, Bielorussia, Birmania, Siria e VenezuelaLa decisione è stata presa dalla neo premier Liz Truss, ma non è stata accolta in modo favorevole dai vertici russi, che l’hanno definita “immorale e profondamente blasfema” anche attraverso i propri profili social. Tra i personaggi attesi c’è anche il nostro Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

La BBC ha però sottolineato che i rapporti tra Russia e Regno Unito dopo l’invasione dell’Ucraina risultano essere ostili ancora di più rispetto al periodo della Guerra Fredda. Il Cremlino aveva comunque fatto pervenire a nome di Vladimir Putin le proprie condoglianze a nome di Carlo III e un messaggio di congratulazioni dopo la sua incoronazione, ma aveva escluso una partecipazione alle esequie della Regina Elisabetta.

Nella giornata di oggi, intanto, il Re Carlo III e la Regina consorte Camilla i dignitari Vip a palazzo per un ricevimento formale alla vigilia dell’evento.  A questo appuntamento interverranno pure i vertici politici del Regno Unito, poche ore prima della chiusura dell’omaggio del popolo.

.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!