È stata ritrovata Mariam Zaouak, la ragazza 'scomparsa' all'Ikea di Padova

La ragazza si era recata al negozio domenica 18 settembre 2022 con la madre e la sorella, ma poi aveva fatto perdere le sue tracce. Appurato che si tratti di allontanamento volontario ma sono ancora sconosciuti i motivi.

Si è risolta la vicenda di Mariam Zaouak, la ragazza originaria di Cittadella, “scomparsa” all’Ikea di Padova domenica 18 settembre 2022. Le ricerche sono durate un giorno e mezzo e la 27enne è stata rintracciata martedì 20, non distante dai giardini Arena. Si tratta di un gesto volontario, ma al momento non è dato saperne i motivi.

Padova: entra all'Ikea e svanisce nel nulla. Non c'è traccia della 27enne

Forse una delle conclusioni migliori possibili: Mariam Zaouak è stata ritrovata in condizioni di salute rassicuranti, anche se senza dubbio spaventata. Subito dopo è stata condotta in caserma, dove l’hanno immediatamente raggiunta i suoi genitori.

La giovane era entrata nel negozio con la mamma e la sorella, per poi far perdere le proprie tracce. Una volta accortesi della sua assenza, le due avevano provato a cercarla, chiedendo aiuto anche ai dipendenti Ikea, senza ottenere risultati. Inoltre, il cellulare della ragazza risultava sempre spento.

Dopo la denuncia di scomparsa erano iniziate le ricerche delle forze dell’ordine, che avevano setacciato il negozio, visionando i video delle telecamere di sorveglianza e sorvolando l’area con un elicottero dei vigili del fuoco, per cercare di capire se avesse lasciato la struttura. Zaouak era stata cercata anche con i cani molecolari.

A far sperare in una positiva soluzione del caso il fatto che il suo cellulare si fosse riacceso un paio di volte. I carabinieri sono quindi riusciti a trovarla: ora si cerca di capire quali problematiche l’abbiano spinta ad allontanarsi, al fine di proporle un futuro il più possibile sereno.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!