logo
Stai leggendo: Sanremo 2018: il racconto live della serata finale, sabato 10 febbraio

Sanremo 2018: il racconto live della serata finale, sabato 10 febbraio

Dal Teatro Ariston la finale del Festival di Sanremo 2018 condotto da Claudio Baglioni con Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino : ecco il racconto live su robadadonne.it
Sanremo 2018: il racconto live della serata finale, sabato 10 febbraio

Fabrizio Moro e Ermal Meta con Non mi avete fatto niente vincono la 68esima edizione del Festival di Sanremo 2018 condotto da Claudio Baglioni con Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. Sul podio sono arrivati anche Lo Stato Sociale con Una vita in vacanza e al terzo posto Annalisa con Il mondo prima di te.

Un Festival che ha vinto su tutta la linea: denso di contenuti, ritmato nel linguaggio e premiato dagli ascolti. Claudio Baglioni è riuscito a superare il festival nazionalpopolare dell’era Carlo Conti regalando un progetto dove la musica era il centro. Michelle Hunziker in splendida forma e la scoperta, per il grande pubblico popolare, di Pierfrancesco Favino hanno contribuire a seguire tutte le serate in un saliscendi di emozioni e divertimento.

Questa finale è stata caratterizzata dal ritorno all’Ariston di Laura Pausini che non si è risparmiata e ha regalato uno show unico concluso nel red carpet fuori dall’Ariston con il suo pubblico. Fiorella Mannoia ha portato il sociale, nuovamente, cantando Mio fratello che guardi il mondo con Baglioni.

Sanremo 2018: la cronaca minuto per minuto della serata finale, sabato 10 febbraio

Ecco tutto quello che è successo nella serata finale del Festival di Sanremo 2018 scoprilo nella nostra cronaca minuto per minuto ricca di foto e commenti.

Ermal Meta e Fabrizio Moro vincono Sanremo 2018

01.18 I vincitori del Festival di Sanremo 2018 sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con Non mi avete fatto niente. Fabrizio Moro “Voglio dedicare questa vittoria a mio figlio Libero” Ermal MetaIo dedico questo premio alla mia casa discografica che ha creduto in me quando non ci credeva nessuno”

01.11 Sul palco dell’Ariston i tre finalisti del Festival. Terzo posto per Annalisa, secondo posto per Lo Stato Sociale.

Sanremo 2018: tutti i vincitori dei premi

01.00 Vengono assegnati i premi della critica e degli esperti:

  • Premio della Critica Mia Martini per la categoria Campioni, assegnato dalla sala stampa roof Ariston: RonAlmeno Pensami
  • Premio della sala stampaLucio Dalla” per la categoria Campioni, assegnato dalla sala stampa radio e web: Lo Stato SocialeUna vita in vacanza
  • Premio Sergio Endrigo alla miglior interpretazione, assegnato dalla sala stampa: Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico Imparare ad amarsi
  • Premio Sergio Bardotti per il miglior testo, assegnato dalla giuria degli esperti: MirkoeilcaneStiamo tutti bene (Nuove Proposte)
  • Premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale, assegnato dall’Orchestra: Max GazzèLa leggenda di Cristalda e Pizzomunno
  • Premio TIM Music dedicato alla musica in streaming, assegnato alla canzone più ascoltata sulla APP musicale TIMmusic: Ermal Meta e Fabrizio MoroNon mi avete fatto niente

Durante la consegna del premio alla Vanoni lei dice: “Grazie. Che premio è?”. Tim Music Ermal Meta: “Non ci aspettavamo di arrivare fino a qui” e Fabrizio Moro: “Abbiamo riscontrato un amore enorme”.

00.40 Sabrina Impacciatore entra all’Ariston con un abito principesco ed enorme che ricorda quelli di Antonella Clerici a Sanremo 2005. I conduttori con Sabrina Impacciatore ne La canzone intelligente in un omaggio a Jannacci.

00.35 I tre finalisti, che sfideranno all’ultimo televoto, sono: Annalisa, Lo Stato Sociale, Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Sanremo 2018: la classifica definitiva

00.31 È il momento di scoprire la classifica fino alla quarta posizione:

04. Ron – Almeno pensami

05. Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico – Imparare ad amarsi

06. Max Gazzè – La leggenda di Cristalda e Pizzomunno

07. Luca Barbarossa – Passame er sale

08. Diodato e Roy Paci – Adesso

09. The Kolors – Frida mai, mai, mai

10. Giovanni Caccamo – Eterno

11. Le Vibrazioni – Così sbagliato

12. Enzo Avitabile e Peppe Servillo –  Il coraggio di ogni giorno

13. Renzo Rubino – Custodire

14. Noemi – Non smettere mai di cercarmi

15. Red Canzian – Ognuno ha il suo racconto

16. Decibel – Lettera dal duca

17. Nina Zilli – Senza appartenere

18. Roby Facchinetti e Riccardo Fogli – Il segreto del tempo

19. Mario Biondi – Rivederti

20. Elio e le storie tese – Arrivedorci

00.22 Edoardo Leo dal DopoFestival al Festival, gag sulla commistione da Cinema e Tv.  Leo: “Hai saputo? Antonella Clerici farà un film con Nanni Moretti…”. Favino: “E’ giusto… E hai saputo che Sorrentino ha scelto Amadeus?”. Leo: “E’ giusto… E hai saputo che Carlo Conti farà l’Otello?”.

00.15 Pubblicità e al ritorno… la classifica del Festival di Sanremo

Sanremo 2018:  Strada Facendo con Max Pezzali, Francesco Renga e Nek

00.11 Baglioni in Strada Facendo con Max Pezzali, Francesco Renga e Nek. Un canto corale insieme al pubblico, in platea cantano tutti dal Presidente Monica Maggioni a Eleonora Daniele.

00.08 Chiuso il televoto, tra poco la classifica finale di Sanremo 2018 per scoprire il podio del Festival.

00.03 Enzo Avitabile con Peppe Servillo ne Il coraggio di ogni giorno. Una dedica speciale a quanti ogni giorno affrontano le avversità e i disagi del quotidiano con caparbietà, senza perdere la speranza.

23.58 Così sbagliato de Le Vibrazioni. Riconoscere gli errori e i propri limiti chiedendo un aiuto a chi ci sta accanto. Un brano che merita e risveglia il Teatro Ariston.

23.59 La voce unica e avvolgente di Mario Biondi in Rivederti. Alcune emozioni tornano nella mente e sulla pelle solo quando rivediamo quelle persone che ci hanno fatto battere il cuore in un passato ormai andato.

23.46 Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino ricordano le vittime delle Foibe nel Giorno del Ricordo.

23.42 Ermal Meta e Fabrizio Moro in Non mi avete fatto niente, il brano favorito alla vittoria di Sanremo 2018. Un messaggio diretto a chi semina la paura: non ci toglierete mai la voglia di vivere!

23.38 Noemi in Non smettere mai di cercarmi. Prendere strade diverse dopo la fine di un amore, consapevoli che porteremo con noi qualcosa che continuerà a fare parte di noi. Anche nella serata finale il look di Noemi presenta una generosa scollatura.

23.34 Si continua con la gara dei Campioni nella finale del Festival di Sanremo 2018. L’inno alle donne di Nina Zilli, Senza appartenere. Un modo specifico e unico di affrontare la vita che solo le donne conoscono da sempre, e che tutti gli uomini dovrebbero imparare.

Fiorella Mannoia e Claudio Baglioni nel tributo a Ivano Fossati

23.28 Alla fine del monologo Fiorella Mannoia e Claudio Baglioni in Mio fratello che guardi il mondo. Uno dei momenti più belli del Festival.

Sanremo 2018: Favino con un monologo su lavoro e immigrazione, video

23.22 Monologo di Pierfrancesco Favino sul tema dell’immigrazione. Favino, con un perfetto accento straniero, interpreta un migrante in cerca di lavoro che “è sempre di la”, un momento profondo e attualissimo.

Il monologo è tratto da “La notte poco prima della foresta”, opera prima del 1977 di Bernard-Marie Koltès, che Favino aveva portato a teatro in passato.

23.12 Diodato e Roy Paci in Adesso. Un interrogativo che forse non avrà una risposta: chissà se riusciremo mai a vivere il presente senza remore sociali e filtri digitali?

23.05 Riccardo Fogli e Roby Facchinetti con Il segreto del tempo. Due vecchi amici parlano della vita, raccontando le esperienze reciproche viste con gli occhi dell’altro, come a cercare risposte mai trovate.

23.03 Gag di Michelle Hunziker sui giorni e le prove con Baglioni e Favino, la conduttrice mostra qualche video e foto girati durante le prove e poi il suo ringraziamento ai due compagni di viaggio.

22.55 Lo Stato Sociale con Una vita in vacanza. Fare il lavoro che ci piace e non sentirlo come un obbligo è privilegio di pochi. L’augurio che possa succedere a tutti è un’utopia, ma è bello sognare…  Uno dei brani più quotati per il podio, stasera è tornata anche la “vecchia che balla” e incita la platea a ballare.

22.45 Giovanni Caccamo in Eterno. Le relazioni e i sentimenti subiscono la precarietà del nostro tempo, ma c’è chi crede ancora nell’amore “eterno”, quello che non finirà mai.

22.38 Melissa Greta Marchetto e Sergio Assisi, presentatori del PrimaFestival, annunciano Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico in Imparare ad amarsi. Una ricetta per sprigionare l’amore che è dentro di noi: conservare l’infanzia, riuscire a perdonare, e vivere ogni istante. Standing ovation dell’Ariston.

22.32 I Decibel con Lettera dal Duca. Un vero e proprio omaggio a David Bowie. Ovunque egli sia ci ricorda cosa conta davvero: abbandonare futili pensieri e comportamenti, per ritrovare l’infinito in noi.

I nonni di Renzo Rubino in un valzer durante la sua esibizione

22.22 Renzo Rubino in Custodire. L’invito al dialogo tra due persone che si sono separate in passato e che hanno alzato un muro di silenzio. Durante l’esibizione sul palco a ballare un valzer i nonni di Rubino.

22.20 La gara continua … prima Michelle Hunziker ricorda come televotare (BASTA!).

Mina all’Ariston per Sanremo 2018, in ologramma

22.18 Lo spot della Tim entra all’Ariston con l’ologramma di Mina.

22.14 Continuano i problemi tecnici, pare a livello nazionale, sul segnale della Rai. Annalisa, una delle cantanti favorite per il podio, con Il mondo prima di te. La fine di un amore ti spoglia di tutte le certezze. Conoscere se stessi e avere una nuova interpretazione della vita è il primo passo verso la rinascita.

22.06 Si continua con la gara con Max Gazzè in La leggenda di Cristalda e Pizzomunno. La storia di un grande amore che resiste nel tempo. Nemmeno il canto delle sirene riesce a separare il marinaio Pizzomunno dalla sua Cristalda. Gazzè per la serata finale sfoggia un caftano alla Stefano Orfei.

Antonella Clerici a Sanremo 2018 presenta Sanremo Young

22.02 Momento Sanremo Young, esibizione sulle note di Penso positivo dei giovani talenti che prenderanno parte al nuovo talent di Antonella Clerici. Ospitata promozionale mal gestita, Antonella ha annunciato Paolo Bonolis e Richard Gere ospiti della prima puntata.

21.50 Ron con Almeno pensami, un brano scritto da Lucio Dalla e solo questo la dovrebbe far entrare di diritto nel podio di Sanremo 2018. Gli amori non corrisposti generano emozioni che non hanno appigli. Come aeroplani che non atterrano mai, rimangono in volo, sospesi tra le nuvole.

21.47 Elio e le storie tese con Arrivedorci. Un saluto a tutti i fan, un testo eclettico e ironico come nella migliore tradizione della band milanese che ha già lasciato una traccia indelebile nella storia della musica italiana. Sul palco ci sono anche i Neri per Caso che si sono esibiti con loro nel duetto, rimane da capire se questa partecipazione anche alla finale sia regolare per la gara.

Laura Pausini a Sanremo 2018: emozioni in musica, Video

21.39 Laura Pausini regala un altro brano, come se non fosse stato amore,  a Sanremo 2018, l’esibizione finisce sul red carpet all’esterno dell’Ariston. Problemi di segnale per la Rai, i telespettatori hanno perso più di qualche secondo di Laura a Sanremo 2018.

Il terrore, l’emozione, la consapevolezza dei limiti inevitabili, l’onore, la rabbia, la voglia di piangere, sorridere, cantare e condividere. Grazie. A tutti. Alla musica Sopra Tutto. – Laura Pausini

21.32 Claudio Baglioni e Laura Pausini in Avrai.  Alla fine Baglioni saluta e ringrazia suo figlio, Giovanni, seduto in prima fila: “Questa canzone è nata anche grazie a lui”.

21.27 Sorpresa! Fiorello telefona in diretta per Laura Pausini. Fiorello ironizza: “Vi volevo fare solo un saluto, così abbiamo cominciato e così finiamo.Vorrei chiedere ad Andrea Scanzi, il giornalista, avendo Allevi davanti cos’ha visto del Festival”.  Fiorello si rifiuta di duettare via telefono: “Ho un ritardo…”. Baglioni: “Hai un ritardo? E’ la parità dei sessi…”.  Si scherza per il prossimo Festival “Un pensiero a chi l’anno prossimo deve condurre Sanremo, perché con i risultati che hai fatto. So che ha già contattato una coppia esclusiva: il Papa e Melania Trump.”

21.22 Laura presenta in anteprima mondiale, in un’esibizione live, Non è detto. L’emozione è palpabile, la voce in alcuni momenti viene a mancare ma la laringite non ha bloccato la ragazza di Solarolo che ha fatto spostate la registrazione di X Factor Spagna (dove è giudice) per essere presente al Festival.

21.20 Torna all’Ariston, dove tutto è iniziato 25 anni fa, Laura Pausini.

21.12 Frida (Mai, mai, mai) arrivano i The Kolors, uno dei brani che ha già invaso le radio.

21.09 Momento Miranda Prisley: Michelle Hunziker stasera torna a vestire gli abiti di Armani, Claudio Baglioni in Ermanno Scervino mentre Pierfrancesco Favino in Armani.

21.05 stasera si va veloci come il vento, Red Canzian con Ognuno ha il suo racconto. Uno dei brani più inaspettati del Festival, un pezzo che ha portato Canzial alle sue origine elettro-rock.

21.00 Luca Barbarossa è il primo ad esibirsi con il suo Passare er sale.

20.59 Si saluta la giuria degli esperti e Milly Carlucci non perde l’occasione per promuovere il suo Ballando con le Stelle da Marzo su Rai 1. Viene spiegato il meccanismo di gara e i modi per televotare, via alla gara.

20.49 Ultimo, il vincitore delle Nuove Proposte, ripropone il suo brano: Il ballo delle apparenze.

20.47 Il farfallino di Baglioni is the new farfallina di Belen, il direttore artistico dice: “E’ stata un’avventura interessante, appassionante, difficile e facile al tempo stesso. Oggettivamente, è andato bene anche se il mio papillon ha fatto più scalpore della farfallina di Belen…”.

20.45 La finale del Festival di Sanremo inizia con la sigla po-poopop-poropopo scritta dal Baglioni. Una sigla che avremmo dimenticato volentieri.

20.35 Buona visione con il PrimaFestival condotto da Sergio Assisi, tra pochissimo inizia la diretta della finale di Sanremo 2018, tutte pronte? Via!

Tra qualche minuto andrà in onda in diretta  dal Teatro Ariston la finale del Festival di Sanremo 2018, lo spettacolo condotto da Claudio Baglioni con Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino decreterà il campione vincitore del 68° Festival della Canzone Italiana. Nella serata di ieri invece è stato assegnato il premio per la miglior Nuova Proposta a Ultimo, qui vi raccontiamo chi è.

Si esibiranno nuovamente tutti i Campioni in gara e la classifica sarà composta per il 50% dai voti del televoto, per il 30% dalla sala stampa e per il 20% dalla giuria degli esperti. I cantanti si esibiranno con quest’ordine di uscita: Barbarossa, Canzian, The Kolors, Elio e le Storie Tese, Ron, Max Gazzè, Annalisa, Renzo Rubino, Decibel, Ornella Vanoni-Bungaro e Pacifico, Caccamo, Lo Stato Sociale, Roby Facchinetti e Riccardo Fogli, Diodato e Roy Paci, Nina Zilli, Noemi, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Enzo Avitabile e Peppe Servillo, Le Vibrazioni, Mario Biondi.

Gli ospiti annunciati della finale, salvo qualche sorpresa, sono Fiorella Mannoia, Laura Pausini, il trio Pezzali-Renga-Nek e Antonella Clerici con i talenti di Sanremo Young, il nuovo teen-talent di Rai 1 che andrà in onda dal 16 Gennaio.

Antonella Clerici in conferenza stampa ha detto: “C’è su Twitter il trend #FavinoNudo, non so se sarà così. Lui ha stupito tutti. Michelle è in uno stato di grazia ed è stata davvero brava, brava, brava. E’ stato un grande Festival e ne siamo tutti felici. Ho fatto tardi la notte per vederlo. Da venerdì prossimo saremmo in diretta dallo stesso palco di Sanremo per questo debutto, spero progettuale che possa avere un seguito. E’ un teen talent dove questi ragazzi canteranno le canzoni, ma anche gli autori di canzoni, che hanno fatto grande la storia di Sanremo. Mara Maionchi Rocco Hunt, Iva Zanicchi, Marco Masini, Cristina D’Avena, Angelo Baiguini, Mietta ed Elisabetta Canalis faranno parte dell’Accademy”.

Su robadadonne.it seguiremo la diretta con foto e commenti a caldo sulle performance degli artisti e racconteremo i fatti più divertenti di Sanremo 2018.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...