logo
Stai leggendo: Sanremo cambia pelle: addio alla divisione tra Big e Nuove Proposte

Sanremo cambia pelle: addio alla divisione tra Big e Nuove Proposte

La parte di Sanremo dedicata ai giovani, invece, si articolerà in quattro pre-serali e due prime time il 20 e 21 dicembre. Ecco cosa cambierà in questa edizione.

Se lo scorso Festival di Sanremo è stato quello dei record, il prossimo sarà senza dubbio quello della rivoluzione visto che il direttore artistico Claudio Baglioni ha deciso di cambiare pelle alla kermesse musicale di Rai 1, uno dei programmi più visti in assoluto nel nostro Paese. Per l’edizione 69 diremo addio alla storica divisione tra Big e Nuove Proposte, così come non accadeva da 30 anni. Nello specifico, ci sarà un’unica gara in cui saranno ammessi i due vincitori di un contest per 24 artisti under 36 che si terrà dal 17 al 21 dicembre. Prima dell’appuntamento di febbraio.

Queste le parole di Claudio Baglioni su Facebook:

Avrei potuto lasciare e, invece, ho scelto di raddoppiare. Continuare, bissando, è la scelta più difficile. Ma il fascino dell’impresa è sempre proporzionale al rischio: più grande il rischio, più grande l’impresa. Per questo ho deciso di raddoppiare. L’idea di un Sanremo doppio mi girava in testa già da prima dell’edizione 2018. L’idea delle due settimane, nasceva dal bisogno di ripensare, arricchendola, una formula che, almeno nei suoi elementi essenziali, mi sembrava meritasse di essere rivitalizzata. A me non interessa solo un ‘nuovo Sanremo’: mi appassiona un ‘Sanremo nuovo’. Un Sanremo, cioè’, che abbia qualcosa di inedito, nel senso di interessante, avvincente, magari addirittura sorprendente, da dire e lo dica nel modo migliore possibile. Bisogna anche alzare ancora un po’ l’asticella e provare a saltare ancora qualche centimetro più in alto; provare a stabilire un nuovo record.

Un’intera settimana dedicata ai giovani:

Del resto, chi più di un giovane, può rappresentare una novità?

La parte di Sanremo dedicata ai giovani si articolerà in quattro pre-serali e due prime time il 20 e 21 dicembre. Tutto verrà trasmesso da Rai 1 ma anche da Radio2 e in differita su Rai 4. I vincitori del contest conquisteranno un pass per l’Ariston e, dunque, la possibilità di vincere il Festival di Sanremo.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...