logo
Stai leggendo: A New York lasciatevi travolgere dalla “Macchina dei Sogni”

A New York lasciatevi travolgere dalla "Macchina dei Sogni"

La "Dream Machine" si trova a Williamsburg: l'ingresso alla Mostra - che chiuderà i battenti a fine luglio - costa 38 dollari. Un mondo magico, fantastico, un'esperienza tutta da provare.
Macchina dei Sogni

Viaggiare con la mente è possibile. Dove? A New York nella bellissima “Dream Machine”, la macchina dei sogni che è un mix tra un museo di luci e tantissimi colori e un set fotografico. Dieci sono le stanze di questo incredibile labirinto fatto di foreste, lavanderie a gettoni, nuvole: il posto migliore per gli amanti (o meglio, i patiti) di Instagram a caccia di foto memorabili da postare su uno dei social network più amati e usati al mondo.

La “Dream Machine” si trova a Williamsburg: l’ingresso alla Mostra – che chiuderà i battenti a fine luglio – costa 38 dollari. Un mondo magico, fantastico, un’esperienza tutta da provare per cui, anche se il biglietto sembra essere un po’ caro, ne vale davvero la pena. Se vi armate di smartphone e/o reflex, infatti, potrete scattare centinaia di foto da postare su Instagram, o più semplicemente da mostrare agli amici una volta tornati a casa, tra un tuffo in una piscina di palline (e quando vi ricapita più, verrebbe da dire!) e una gabbia di specchi in cui è facile perdere l’orientamento, come scrive VanityFair.

Un modo per staccare la spina dai problemi quotidiani, per farsi travolgere e avvolgere da un’atmosfera magica, un modo per concedersi una pausa, per tornare bambini, per stare lontani dalle luci della città, dal caos, dallo smog. Pochi minuti da trascorrere, magari con la propria famiglia, in una macchina che è capace di regalare emozioni, di stupire. E non è finita qui: prima di “svegliarsi” da questo sogno, prima di abbandonare il gioco, è possibile passare attraverso un giardino in cui i creativi potranno piantare il loro seme. O meglio il seme del loro suggerimento sperando che possa essere realizzato nella prossima stagione anche perché, come vi abbiamo anticipato, la “Macchina dei sogni” non avrà una durata illimitata. Dopo avervi sedotti, vi abbandonerà.