Arriva il gelato alla bava di lumaca - Roba da Donne

Gelato al gusto di maiale, gelato-sushi, unicornetto e gelato gommoso. Negli ultimi anni vi abbiamo presentati tantissimi tipi di gelati stravaganti, o meglio, innovativi. In fondo provare nuovi gusti non fa di certo male. L’ultima invenzione – di cui abbiamo scritto – è la punta del cornetto (la parte più buona del gelato) che presto diventerà uno snack. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti.

Algida lancia la punta di Cornetto: lo snack che abbiamo sempre voluto è realtà

E non è finita qui: come riportato dall’Ansa.it, sta per arrivare il gelato alla bava di lumaca. Sì, avete letto bene: di lumaca. A inventarlo è stato il maestro gelatiere Alessandro Rocca che ha creato un sorbetto di fragola alla bava di lumaca. Cosa cambia rispetto a un tradizionale gelato? Ve lo spieghiamo subito. L’acqua necessaria per prepararlo è sostituita quasi del tutto con il muco dell’animale. Per scoprire se è buono, vi toccherà assaggiarlo.

È doveroso sottolineare che la bava di lumaca è da tempo utilizzata in campo farmaceutico e cosmetico grazie alle sue proprietà lenitive, disinfettanti, cicatrizzanti e antisettiche. Un vero e proprio toccasana che “sbarca” in uno dei cibi più amati nel mondo.

Dagli USA arriva il gelato al gusto di maiale

Un gelato che dovrete assolutamente provare anche perché nasce per una nobile causa, per aiutare i piccoli malati (i pazienti oncologici pediatrici) che, altrimenti, non avrebbero mai bevuto la bava di lumaca. Tania Bosi (dell’azienda La Regina del Bosco di Monterotondo), è lei la vera ideatrice di questo gelato, quella che ha avuto l’illuminazione, che ha trovato il modo per invogliare i bambini ad assumere la bava di lumaca.

Come far diventare una cosa apparentemente disgustosa come la più buona del mondo? Semplicissimo. Utilizzando questa bava nei gelati a cui un bambino (e non solo) non direbbe mai di no.

Si preannuncia la creazione di nuovi gusti all’incontro internazionale di Elicicoltura che si terrà a Cherasco (To) il prossimo 28 settembre.

Articolo originale pubblicato il 14 Settembre 2018

La discussione continua nel gruppo privato!