logo
Galleria: Il suicidio di Anthony Bourdain, ritratto dello chef ribelle compagno di Asia Argento

Un libro scandalo sulla cucina e i suoi segreti

Il suicidio di Anthony Bourdain, ritratto dello chef ribelle compagno di Asia Argento
Foto 3 di 10
x

reuters

Nel 2000 aveva pubblicato Kitchen Confidential, l’autobiografia che rivelava i retroscena di sesso, droga e cucina, in cui spiegava che, per reggere i ritmi folli del lavoro, aveva fatto uso di cocaina e Lsd, e bevuto fiumi di vodka.

Il tuo corpo non è un tempio, ma un parco divertimenti.

Era solito dire.