logo
Stai leggendo: Logan Paul, lo youtuber al centro della polemica per un video con il corpo di un suicida

Logan Paul, lo youtuber al centro della polemica per un video con il corpo di un suicida

Il popolare youtuber al centro delle polemiche per un video in cui, insieme agli amici, irrideva il corpo di un uomo che probabilmente si era appena suicidato nella foresta di Aokigahara, Giappone.

Il popolare youtuber statunitense Logan Paul (16 milioni di iscritti su YouTube, altrettanti fan su Facebook e Instagram e 4 milioni di follower su Twitter) è finito al centro delle polemiche per via di un video pubblicato su YouTube in cui il ragazzo mostra una persona che, probabilmente, si era appena tolta la vita nella foresta di Aokigahara, in Giappone.

Nello specifico, nel video (rimosso) Logan Paul, in compagnia di amici, stava passeggiando per la foresta di Aokigahara quando, a un certo punto, scorgono il corpo di un uomo che probabilmente si era appena tolto la vita. Logan e gli amici, visto quel corpo, cominciano a scherzare e fare battute. Un atteggiamento che ha destato immediatamente l’ indignazione dalla grande audience del popolare youtuber 22enne, che è stato quindi costretto a rimuovere il video e chiedere pubblicamente scusa.

Le scuse sono arrivate in un primo momento su Twitter, dove ha spiegato di essere stato frainteso, e poi con un video pubblicato sul suo canale YouTube, che potete vedere qui.

Queste la parole di Logan Paul nel suo video di scuse, chiamato semplicemente So Sorry.

Ho veramente commesso un bruttissimo errore e non mi aspetto di essere perdonato, sono qui semplicemente per scusarmi. Ovviamente quello che è accaduto nella foresta non era programmato. La reazione che avete visto era totalmente a caldo e non filtrata. Nessuno di noi sapeva come reagire o cosa provare. Non avrei dovuto caricare il video, avrei dovuto mettere giù la telecamera, smettere di registrare tutto quello che vedevamo. Ci sono un sacco di cose che dovevano essere fatte in maniera diversa ma non l’ho fatto. E per questo, dal profondo del mio cuore, vi chiedo scusa. Volevo scusarmi con tutto l’internet, volevo scusarmi con tutti quelli che hanno visto il video, volevo scusarmi con tutti quelli che soffrono di problemi mentali, depressione o suicidio, ma cosa più importante volevo scusarmi con la vittima e la sua famiglia.

Per i miei fan che mi stanno difendendo, per favore non fatelo, non merito di essere difeso. L’obiettivo dei miei video è sempre quello di intrattenere, di superare i limiti e di esserci per tutti. Condivido quasi tutto quello che faccio e l’intenzione è sempre quella di non condividere cose cruente o malvagie. Come ho detto ho fatto un grande sbaglio, e non mi aspetto di essere perdonato. Sono qui solo per scusarmi. Mi vergogno di me stesso. Sono arrabbiato con me stesso. E prometto di essere migliore in futuro. Sarò migliore. Grazie

La foresta di Aokigahara è un luogo tristemente noto per essere la meta di numerosi giapponesi che vogliono togliersi la vita. I numeri ufficiali di suicidi nella foresta giapponese, ai piedi del monte Fuji, non vengono resi noti dallo Stato, ma fonti non ufficiali parlano di migliaia di casi.