Anche Victoria De Angelis libera le t*tte e partecipa alla rivoluzione che sfida la censura social

La bassista dei Maneskin ha pubblicato su Instagram alcuni scatti in topless al mare, mentre indossa solo la parte sotto del bikini. Sui social si vede di tutto, ma ancora non ci si spiega perché le donne non possano mostrare il proprio corpo interamente.

Non solo Chiara Ferragni e Kendall Jenner. Anche Victoria De Angelis ha pubblicato su Instagram alcuni scatti in topless al mare, mentre indossa solo la parte sotto del bikini. Così la bassista dei Maneskin si è unita alla rivoluzione tanto cara all’influencer di Cremona, che sta vivendo un’estate libera capezzoli documentando tutto sui social e sfidandone la censura.

"T*tte fuori a Saint-Tropez": continua l'estate libera capezzoli di Chiara Ferragni

Vacanze all’insegna del Free the nipple, quindi, per le star del momento. Anche perché sui social si vede di tutto, ma ancora non ci si spiega la censura dei corpi femminili.

De Angelis, infatti, allo stesso modo di Ferragni, ha coperto i capezzoli con le emoji di due stelle nere, per evitare che il post venga rimosso, in base alle regole Instagram che non permettono alle donne di mostrarli.

La didascalia che accompagna le immagini della musicista è simile a quella dell’imprenditrice: sotto alle foto in cui appare con le amiche, Nica e Martina, la 22enne ha scritto: “Giorno libero, tette fuori“.

Il messaggio sembra essere ancora una volta abbastanza chiaro: una donna può fare quel che vuole del suo corpo, anche scegliere di mostrarlo (o meno) sui social. Anche se non è per forza necessario veicolare o un messaggio o apporre un motivo per giustificare l’azione.

Victoria De Angelis, così come il frontman della rockband italiana, Damiano David, è solita condividere contenuti senza veli. In virtù anche dell’animo ribelle che li contraddistingue. Nel mese di maggio, la bassista aveva fatto impazzire i suoi follower con uno scatto in cui appariva completamente nuda, coperta solamente da qualche fiore.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!