diredonna network
logo
Stai leggendo: Fabrizio De André al cinema e in tv con Principe Libero

Fabrizio De André al cinema e in tv con Principe Libero

La storia di Fabrizio De André sbarca nelle sale cinematografiche e, poco dopo, sulle tv di tutti gli italiani. La bio-fiction Principe Libero, per la regia di Luca Facchini, sarà infatti nelle sale di 300 cinema italiani nei giorni 23 e 24 gennaio, e su Rai Uno il 13 e 14 febbraio

La storia di Fabrizio De André sbarca nelle sale cinematografiche e, poco dopo, sulle tv di tutti gli italiani. La bio-fiction Principe Libero, per la regia di Luca Facchini, sarà infatti nelle sale di 300 cinema italiani nei giorni 23 e 24 gennaio, e su Rai Uno il 13 e 14 febbraio, pochi giorni dopo il Festival di Sanremo.

A vestire i banni del popolare cantautore genovese sarò l’attore Luca Marinelli, vincitore del David di Donatello per il miglior attore non protagonista nel film Lo chiamavano Jeeg Robot.

Il film seguirà ovviamente le tappe fondamentali della vita artistica (e non) di Fabrizio De André, partendo dalla passione per la chitarra e le liti in famiglia arrivando fino al grande successo, passando per i primi concerti, le sue storie d’amore e i figli. Nel film anche il sequestro in Sardegna con la cantante Dori Ghezzi che, presente all’anteprima, ha dichiarato:

Questo film piacerà a chi ha conosciuto davvero Fabrizio perché lo ritroverà, mentre chi se lo è soltanto immaginato si sentirà quasi tradito

Non si tratta di un documentario – spiega la direttrice di Rai Fiction Eleonora Andreatta riporta Il Secolo XIX– le musiche e le canzoni di De Andrè sono protagoniste, come lui. Sono le canzoni che ci accompagnano. È una scelta artistica che lo ha reso diverso dal solito, i fatti della biografia scelti sono stati determinati e scanditi dalle canzoni

Nel cast oltre al Faber-Marinelli anche Elena Radonicich, nel ruolo della prima moglie di De André, Enrica Rignon. Valentina Bellè vestirà i panni di Dori Ghezzi e Ennio Fantastichini sarà invece il padre Giuseppe De André.