logo
Galleria: È ufficiale, Lodo Guenzi sostituirà Asia Argento a X Factor

È ufficiale, Lodo Guenzi sostituirà Asia Argento a X Factor

Sarà Lodo Guenzi a sostituire Asia Argento come giudice di X Factor. Il frontman dello Stato Sociale sarà presente dal 25 ottobre, giorno dei live.

È ufficiale, Lodo Guenzi sostituirà Asia Argento a X Factor

È ufficiale, Lodo Guenzi sostituirà Asia Argento a X Factor
Foto 1 di 11
x

Sarà Lodo Guenzi, il frontman dello Stato Sociale secondo a Sanremo 2018, il giudice di X Factor chiamato a raccogliere la pesante eredità di Asia Argento al tavolo del talent di Sky dal 25 ottobre, ovvero quando inizieranno i live. È arrivata anche l’ufficialità definitiva da parte di Freemantle Media.

Guenzi, peraltro, era già stato chiamato dalla produzione prima che venisse formato il cast dei giudici, ma il cantante aveva inizialmente rifiutato; inoltre, aveva mostrato di sentirsi al proprio agio al banco dei giudici prendendo parte come ospite alle audizioni, dove era parso molto in sintonia soprattutto con Manuel Agnelli. Ecco perché la produzione ha scelto lui per sostituire Asia Argento, travolta dallo scandalo Bennett, che pure negli scorsi giorni, ospite anche nella trasmissione di Massimo Giletti Non è l’Arena, aveva lanciato un messaggio per convincere i produttori dello show di Sky Uno a confermarla accanto a Mara Maionchi, Fedez e Manuel Agnelli.

La notizia dell’allontanamento dell’attrice dopo le accuse di violenza rivolte da Jimmy Bennett  si era diffusa circa un mese fa, confermata anche da una nota, Sky Italia, che nella giornata di mercoledì 5 settembre, poco dopo mezzogiorno, aveva annunciato la rescissione del contratto della Argento, finita al centro dello scandalo molestie, questa volta non come vittima, ma come accusata.

Di comune accordo con Asia Argento, Sky Italia e FremantleMedia Italia hanno deciso di interrompere la collaborazione con l’artista per tutelare i concorrenti rispetto a una vicenda che è estranea a loro e al programma e che distoglierebbe l’attenzione dal vero fulcro di X Factor, la musica e il talento.

Questa la motivazione con cui la produzione, nella persona di Nils Hartmann, direttore delle produzioni originali Sky, ha deciso di sospendere in via definitiva Asia dal suo ruolo di giudice.

È, certamente, un momento drammatico per l’interprete, che dopo aver incassato il voltafaccia di Rose McGowan, sua grande alleata ai tempi della denuncia contro Harvey Weinstein, e dopo essersi vista letteralmente “cancellata” dalla CNN, si è vista negata anche la possibilità di proseguire in questa nuova avventura nel mondo dei talent, quella stessa in cui, pochi giorni dopo il suicidio del compagno Anthony Bourdain, aveva confidato di aver trovato un modo per sopravvivere al dolore.

Poco importa che Asia, come confermato dal suo avvocato, Mark Jay Heller, abbia sospeso i pagamenti nei confronti di Jimmy Bennett, il suo accusatore, e negato di aver mai avuto con lui una relazione sessuale.

La relazione con Bennett non è mai stata sessuale, ma alla fine si scoprirà che è stata lei ad essere attaccata da Bennett – le parole di Heller – Ora che Bourdain è morto e non può commentare sul desiderio di evitare un potenziale scandalo, Asia non permetterà che nessun’altra rata del pagamento di 380 mila dollari concordato sia pagata a Bennett, che ha già ricevuto 250 mila dollari.

Il coinvolgimento in un brutto affare le sono costati il posto di giudice; che, adesso, dovrà essere occupato da qualcun altro. I nomi, più o meno verosimili, che sono circolati negli ultimi giorni, quando già la notizia era nell’aria, sono molti, tanto che, come vi raccontiamo in gallery, si era parlato persino del clamoroso ritorno di Morgan (peraltro ex di Asia), ma ad oggi il nome di Lodo Guenzi sembra essere quello definitivo.

 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...