logo
Stai leggendo: Il colore pantone del 2018 è l’ultra violet

Il colore pantone del 2018 è l'ultra violet

Il colore modaiolo del 2018? Pantone ha scelto l'Ultra Violet, una tinta contemplativa e spirituale che può offrire riparo dalla frenesia quotidiana, ma che al tempo stesso richiama all'individualismo

Il colore modaiolo del 2018? L’Ultra Violet, codice 18-3838. Si tratta del colore scelto da Pantone – azienda statunitense specializzata nella catalogazione dei colori – per il prossimo anno, e che quindi si troverà un po’ dappertutto, dalla moda al design fino, ovviamente, ai social.

“Una sfumatura di viola intensamente provocatoria e riflessiva […] (capace di) comunicare originalità, ingenuità e un pensiero visionario che ci indica il futuro”, questa la descrizione di Ultra Violet dei portavoce di Pantone.

L’Ultra Violet deve ovviamente essere accompagnato ad altri colori, e per questo motivo Pantone ha rilasciato una tavola con tutte le tinte da abbinare, in base all’effetto voluto. Dal Ruby Wine al Cashmere Rose passando per il Dusty Lavender, le combinazioni sno davvero tantissime.

A selezionare il colore per l’anno venturo un gruppo di esperti del Pantone Color Institute, che suggerisce poi a diverse aziende come sfruttare al meglio la nuova tinta per le loro strategie di vendita e comunicative. Il modus operandi? Verso la fine dell’anno questi “esperti del colore” seguono numerose fiere e visitano alcune città per cercare di capire quale è il colore che trasmette il mood del momento. Finito il tour, si ritrovano e scelgono, appunto, il colore che meglio rappresenta il momento e sarà quindi di tendenza il prossimo anno.

Leatrice Eiseman, che presiede il gruppo Pantone Color Institute, ha spiegato di aver scelto l’Ultra Violet perché si tratta dell’unione di tinte opposte, come il rosso e il blu, ed ha anche un’allusione politica, con il blu che rappresenta i Democratici e il rosso i Repubblicani.

Ma il nuovo colore per il 2018 scelto da Pantone è molto altro, come spiega l’azienda americana: si tratta di una tinta contemplativa e spirituale che può offrire riparo dalla frenesia quotidiana, ma che al tempo stesso richiama all’individualismo. Il colore dell’estro, del talento, spesso utilizzato infatti da artisti come Prince, David Bowie e Jimi Hendrix.

Fonte: Pantone.com

Nel 2017 il colore scelto fu il Greenery, un verde chiaro che simboleggiava il futuro e la rinascita attraverso una connessione con la natura e le altre persone. La scelta di quest’anno è decisamente diversa.