Un caso raro, ma comunque possibile. Una ragazza di 19 anni ha partorito due gemelli che risultano essere figli di due padri diversi. L’episodio si è verificato a Mineiros, nel sud-ovest di Goiás, in Brasile, secondo quanto riporta G1.

Almeno in un primo momento la giovane, che ha fatto sesso con due uomini nella stessa giornata, non sembrava avere alcun sospetto. I bambini, infatti, sembravano essere molto simili tra loro, pur con qualche differenza estetica. Questo ha così spinto la mamma ha richiedere il test del DNA all’uomo che pensava fosse il padre quanto i piccoli avevano compiuto otto mesi.

Gemelli nascono con carnagione diversa: ecco perché può accadere

Solo uno degli esami ha dato però esito positivo, a conferma quindi che lui non fosse il padre di entrambi i gemelli. A quel punto lei si è ricordata di avere avuto un rapporto occasionale con un ragazzo, poi sparito nel nulla. “Mi sono ricordata di aver fatto sesso con un altro uomo e l’ho chiamato per fare il test, che è risultato positivo” – sono state le parole della giovane.

É stato il dottor Túlio Franco, il ginecologo che l’ha seguita per tutta la gravidanza, a spiegare l’accaduto sul piano medico. Si tratta di un caso di superfecondazione eteropaternale, che si può verificare quando la madre rilascia ovuli multipli e quando ha rapporti con due uomini nello stesso periodo. Fino ad ora una situazione simile è stata vissuta da solo venti donne (accertate) nel mondo.

“I piccoli sono nati sani e non hanno avuto problemi di salute. È estremamente raro. Succede ad una persona su un milione. Non avrei mai immaginato di vedere un caso come questo nella mia vita” – sono state le parole del medico.

Essere venuto a conoscenza di non essere il padre di uno dei due bambini non ha comunque rappresentato un problema per il compagno della giovane, che li sta crescendo entrambi come se fossero entrambi suoi figli naturali.

La discussione continua nel gruppo privato!
Seguici anche su Google News!