logo
Stai leggendo: Rimetti a noi i nostri debiti, Giallini e Santamaria nel primo film Netflix italiano

Rimetti a noi i nostri debiti, Giallini e Santamaria nel primo film Netflix italiano

Netflix parla italiano, sempre di più. Dopo le prime serie tv ora arriva anche il primo film italiano Rimetti a noi i nostri debiti del regista Antonio Morabito che sarà disponibile in streaming a partire dal 4 di maggio

Netflix parla italiano, sempre di più. Dopo le prime serie tv ora arriva anche il primo film italiano Rimetti a noi i nostri debiti del regista Antonio Morabito che sarà disponibile in streaming a partire dal 4 di maggio. Il film è stato presentato in occasione del See What’s Next tenutosi ieri, 18 aprile, a Roma.

A vestire i panni dei due protagonisti sono Marco Giallini e Claudio Santamaria, per una pellicola “only tv” prodotta da Luna e Lotus Production con Rai Cinema che tratta la tematica dei “debiti morali” come li definisce i regista.

La storia di Rimetti a noi i nostri debiti narra le vicende di Guido (Claudio Santamaria), magazziniere precario di 40 anni sommerso dai debiti senza amici ad eccezione di un professore in pensione vicino di casa (Jerzy Stuhr).

Nel momento in cui Guido perde il lavoro e viene pestato dal tirapiedi di uno dei suoi creditori decide che l’unico modo per pagare i suoi debiti è di lavorare per le persone a cui deve i soldi. Il suo mentore è Franco (Marco Giallini), ex debitore ora esperto “recuperatore” che nel tempo libero veste i panni di papà e marito premuroso.

Francamente – spiega il regista come riporta Adnkronos – la distribuzione nelle sale italiane vive un momento cupo. C’è un grande appiattimento e una riduzione drastica del ventaglio delle proposte. E quando Netflix, che rappresenta un bacino potenziale di oltre 100 milioni di persone in tutto il mondo, ha mostrato interesse per il film, francamente la cosa ci ha anche lusingato. Per chi fa cinema, la cosa più bella è che un film possa essere visto dal maggior numero di persone possibile