logo
Stai leggendo: Lei ha il Cancro, Lui si rasa i Capelli per Accompagnarla al Ballo Scolastico

Lei ha il Cancro, Lui si rasa i Capelli per Accompagnarla al Ballo Scolastico

Due adolescenti, entrambi ballerini. Lei, Allie, 16 anni, da due è malata di cancro al cervello, e recentemente ha avuto una ricaduta che le ha fatto perdere i capelli cui era tanto legata. Lui, Brayden, l'ha invitata al ballo scolastico, e si è presentato a casa sua in una tenuta che ha fatto commuovere e sorridere Allie...
Allie e Brayden
Allie e Brayden – Fonte: Twitter @AllieAllen

Sedici anni. Soltanto 16 anni e già un peso così grande da portare sulle spalle nella vita di ogni giorno. Allie Allen è una ballerina della Schilling Middle School, e due anni fa le è stata diagnosticata una rara forma di cancro al cervello. Come accade in questi casi, Allie si è sottoposta a visite, analisi… Purtroppo, recentemente Allie – studentessa della sesta classe a Collierville, in Tennessee – ha avuto una ricaduta, ed è stata costretta a rasarsi i capelli prima che la chemio li facesse comunque cadere.

Nonostante tutto questo, Allie era assolutamente determinata ad andare al ballo scolastico con il suo compagno di classe Brayden Carpenter, ma la ragazza non aveva idea di cosa si sarebbe trovata dinanzi quando il suo partner sarebbe passato a prenderla: Brayden si era rasato i capelli a sua volta per farla sentire più a suo agio.

La madre di Allie, alla quale è stato recentemente diagnosticato un tumore al seno, ha postato un’immagine della coppia su Facebook, dove ha descritto Brayden come “un ragazzo straordinario”.

Allie Allen e la madre
Allie, quando stava meglio, con la mamma malata di cancro al seno – Fonte: gofundme.com

Ad Allie il tumore – un ependimoma anaplastico al terzo stadio – è stato diagnosticato nel 2013, e immediatamente è stata sottoposta a un intervento chirurgico dal buon esito, cui sono seguiti mesi di radioterapia finché i medici le hanno dato la notizia tanto attesa: non c’erano più tracce del cancro. Ma le tribolazioni non erano finite, per Allie. A marzo suo nonno è morto per un cancro al cervello, e lei ne è uscita devastata.

E poi, ancora, la notizia della malattia della mamma. In quel periodo Allie non era ricoverata, ma doveva tornare regolarmente ogni tre mesi in ospedale per controllare che non si fossero formate recidive delle cellule tumorali. Come purtroppo è accaduto. Stavolta il cancro è in una parte diversa del suo cervello, il che significa che si è diffuso, e significa anche per Allie un nuovo intervento e altri cicli di chemioterapia.

Allie Allen con la mamma
Allie con la mamma -Fonte: gofundme.com

Allie Allen ha aperto una sottoscrizione in internet sul sito GoFundMe con l’intento di raccogliere 25mila dollari che le saranno utili per prendere in affitto un appartamento vicino all’ospedale che la cura. In un paio di mesi, le donazioni hanno oltrepassato i 20mila dollari, e Allie alimenta costantemente la pagina con nuovi aggiornamenti. L’ultimo risale a circa due settimane fa:

Le radiazioni spinali craniche provocano terribili effetti collaterali. Oggi era la mia quindicesima volta, sono quasi a metà, e sinora ho già perso sette chili. Non ho avuto appetito nemmeno per un istante. Un altro effetto collaterale è la nausea, che è quella che mi sta affliggendo di più. È terribile. Assumo tre diversi farmaci – a volte funzionano, a volte no – il 90% delle volte mi trovo con il mio sacchetto di vomito verde in mano, lol.
Sono stata sempre molto malata e debole, ed è una cosa che odio: è talmente difficile passare da essere una ballerina attiva e dinamica a diventare una persona troppo debole persino per lavarsi i denti, in alcuni giorni. Ma tutto va e viene: un giorno non cammino, non parlo o non mangio mentre il giorno dopo mi sento bene e carica di energia per fare tutto ciò che devo fare! Le parti del mio cervello che controllano gusto e olfatto sono state colpite dalle radiazioni, così per me gli odori e i sapori hanno lo stesso gusto delle radiazioni… Naturalmente, l’effetto collaterale che mi preoccupava di più era la perdita dei capelli.
Mercoledì scorso è stata la decima volta, nel mezzo della terza settimana: il mio medico mi ha messo in guardia circa la perdita dei capelli. Nel pomeriggio sono uscita dalla doccia e li ho spazzolati: si staccavano a ciocche. Ho avuto un crollo. Per alcune persone è semplice dire ‘sono solo capelli’, ma quando sei un’adolescente è difficile. Sono sempre stata legata ai miei capelli: diventerei pazza persino se il mio parrucchiere li tagliasse di un centimetro di troppo! E mi sono sempre divertita a tingerli: al quinto anno li avevo rosa, forse qualcuno si ricorda. Sabato scorso la maggior parte dei miei capelli erano caduti, e guardarmi allo specchio era davvero una tortura. Domenica mi sono svegliata con due ciocche soltanto a sinistra, e ho deciso di trasformarmi nella Britney Spears del 2007 e radermi completamente: è stato molto difficile per me, ma l’ho superato e non ci voglio tornare ancora. Una delle immagini mostra la mia cicatrice: è come un tatuaggio, ma con una storia migliore, giusto?

E su Twitter, Allie ha postato il suo personale ringraziamento a Brayden.

Allie e brayden
Fonte: Twitter @AllieAllen