diredonna network
logo
Stai leggendo: Paura dei “Per Sempre”? Arrivano i Tatuaggi a Tempo Determinato: Ecco Cosa Sono!

Paura dei "Per Sempre"? Arrivano i Tatuaggi a Tempo Determinato: Ecco Cosa Sono!

Paura di un tatuaggio che duri per sempre? Cinque studenti americani hanno messo a punto la soluzione giusta: tatuaggi "a tempo determinato". Ecco di cosa si tratta!
tecnica rimozione tatuaggi
Fonte: thesun.co.uk

Ci sono molti elementi da considerare prima di fare tatuaggi, in primis, naturalmente, il fatto che si tratta di una decorazione meravigliosa (se ben fatta) ma permanente. “E se cambiassimo idea?”, si chiedono molte di noi forzandosi a priori a non cedere alla tentazione di un bel tattoo. Tuttavia, se siamo amanti appassionate dei tatuaggi, non rinunciamo al nostro desiderio – anche qualora la nostra intenzione sia di inciderci sulla pelle il nome del nostro partner – solo per una paura che ora, grazie ai nuovi sviluppi della tecnologia, possiamo considerare addirittura meno di un’ombra. Già: se cambiassimo idea, o se ci lasciassimo brutalmente con il partner di cui sopra, ora potremo farci dei tatuaggi a tempo determinato, subordinati a un contratto della durata massima di un anno. Alla fine, niente rinnovo, bensì completa sparizione del disegno dalla nostra pelle.

La tecnica è stata sviluppata da cinque studenti della New York University, i quali affermano di aver messo a punto una nuova formulazione di inchiostro che consente di realizzare tatuaggi facilmente rimovibili. La loro start up di recentissima fondazione prende il nome di Ephemeral Tattoos: la premessa è che sì, volendo è già possibile ricorrere alla rimozione di tatuaggi, ma si tratta di una procedura dolorosa e costosa. Ragion per cui il pentagono di giovani menti ha sviluppato un’innovativa tecnologia che permetterebbe, così affermano, di chiedere al tatuatore un tattoo realmente temporaneo.

tatuaggi temporanei
Fonte: ephemeraltattoos.com

L’infografica pubblicata sul sito di Ephemeral sembra spiegare piuttosto chiaramente come funzioni la tecnica elaborata dagli studenti. La prima fase consiste nel chiedere il nostro tatuaggio preferito, come se si trattasse di uno “classico” che però, a differenza di quello tradizionale, si può addirittura modificare. Per farlo è necessario – oltre ad avere una buona idea di “restyling” – utilizzare la soluzione di rimozione ed, eventualmente, l’inchiostro di Ephemeral ritracciando il disegno secondo le nostre rinnovate preferenze. In alternativa possiamo naturalmente cancellare del tutto i tatuaggi, sempre ricorrendo alla soluzione messa appositamente a punto dagli inventori per l’eliminazione di ogni traccia di inchiostro dalla cute. Una sorta di penna cancellabile, insomma, salvezza di generazioni di scolari in erba dalla mano malferma sul quaderno.

Sul sito di Ephemeral si legge:

I tatuaggi sono diventati l’icona dell’auto espressione e della body art. Tuttavia, malgrado la crescente popolarità che i tatuaggi hanno conosciuto, ci sono ancora milioni di persone che non si azzardano a farsene uno perché sanno che si tratterebbe di un impegno per la vita.

Per rivoluzionare il mondo dei tatuaggi, i fondatori della start up spiegano di aver utilizzato molecole di inchiostro più piccole di quelle generalmente utilizzate – là dove la dimensione delle molecole sarebbe proprio l’ostacolo all’eliminazione completa dei tatuaggi dalla pelle – che possono essere cancellate utilizzando una soluzione speciale.

Stiamo sviluppando un inchiostro per tatuaggi unico nel suo genere, studiato specificamente per durare solo un anno. Parallelamente, stiamo preparando la soluzione per rimuovere i tattoo che garantisca la possibilità di un’eliminazione sicura, semplice e completa.

Che ne pensate, amiche? Trovate che quella dei cinque ragazzi statunitensi sia un’idea vincente o ritenete che, rendendoli temporanei, i tatuaggi vengano “snaturati” delle loro reali finalità?