logo
Stai leggendo: Novità da Whatsapp, in arrivo (finalmente) le videochiamate di gruppo

Novità da Whatsapp, in arrivo (finalmente) le videochiamate di gruppo

WhatsApp rilascia finalmente le videochiamate di gruppo: ecco come attivarle e i limiti della nuova funzione.

WhatsApp ha annunciato una piccola rivoluzione, sono arrivate le chiamate di gruppo. Dopo che negli ultimi anni, la chat di messaggistica più utilizzata al mondo aveva inserito la possibilità di effettuare chiamate e videochiamate oggi l’arrivo delle chiamate e videochiamate di gruppo potrebbe rivoluzionare la nostra esistenza.

Ci è voluto un po’ di tempo prima che la società aggiungesse questa funzionalità, considerato che l’app supporta le videochiamate individuali già da quasi due anni ormai. Da oggi in poi potremmo dire basta ai gruppi con scambi di messaggi epistolari per organizzare un aperitivo o un weekend di relax basterà farsi una videochiamata.

D’ora in poi, potrai effettuare una chiamata di gruppo con un massimo di 4 persone, quando e dove vorrai. Come farlo? Dovrai semplicemente avviare una chiamata o una videochiamata con un singolo contatto e toccare il nuovo tasto “aggiungi partecipante”, posizionato nell’angolo in alto a destra, per aggiungere altri contatti alla chiamata.

Massimo 4 amiche per chiacchierare e confidarsi via WhatsApp su amori, lavoro e gossip. Un numero basso rispetto ad altre piattaforme come Skype, che può avere fino a 20 utenti collegati, ma pensato per un uso principalmente da mobile che non permetterebbe videochiamate di massa. 

Da WhatsApp sottolineano che: “anche le chiamate di gruppo sono protette da crittografia end-to-end e sono state progettate tenendo in considerazione diverse coperture di segnale, in modo da poter funzionare bene in tutto il mondo.”

Questa nuova funzione è già disponibile sulle versioni per iPhone e Android dell’applicazione, se non la vedete ancora nel vostro dispositivo il consiglio è sempre quello di controllare che non ci sia l’app da aggiornare. 

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...